| categoria: sanità

Ospedali non la ricoverano, bimba 4 anni muore per otite

4ac9a2cb715ce612f5d34973b8858621La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sulla morte della bambina di quattro anni di Gottolengo, deceduta all’ospedale di Brescia per un’infezione partita da un’otite. Lunedì sarà eseguita l’autopsia. Al momento non ci sono indagati e il sostituto procuratore Claudia Moregola sta analizzando il percorso della bambina che in un mese e mezzo è stata visitata dai medici dell’ospedale di Manerbio, da quelli della Clinica Poliambulanza e infine ricoverata sabato scorso agli Spedali Civili dove è morta ieri in tarda serata.

Da un mese e mezzo la piccola Nicole, 4 anni, aveva febbre e dolori al collo, era stata visitata all’ospedale di Manerbio e alla Poliambulanza, ma non era stata ricoverata. Sabato scorso i genitori hanno deciso di portarla di corsa all’ospedale Civile di Brescia, dove le condizioni della piccola sono apparse molto gravi. Portata nel reparto di Rianimazione Pediatrica, Nicole è morta ieri pomeriggio. I

Per la piccola è stata fatale la degenerazione di un’otite, che ha causato un’infezione particolarmente aggressiva e acuta. Il corpo di Nicole dovrebbe fare ritorno oggi nel paesino dove la piccola viveva insieme ai genitori, giovane coppia molto legata alla parrocchia e alla scuola dell’infanzia della figlia.

Ti potrebbero interessare anche:

Influenza, il vaccino ha funzionato poco. Quattro milioni a letto
STAMINA/ Ferrari a Roma, verso un nuovo comitato sulle staminali
Stop alla giungla delle tariffe, fissati i prezzi "giusti" dei farmaci
PSICHIATRIA/ 37 anni fa la Legge Basaglia fu rivoluzione, ma la crisi pesa sui servizi
Chirurghi e infermieri a scuola dai piloti contro i rischi operatori
Forte accelerazione dell'influenza, raddoppiati i casi



wordpress stat