| categoria: Dall'interno, Senza categoria

IN BICI SUL LUNGOMAREINVECE CHE A LAVORARE : IN 10 FINISCONO AI DOMICILIARI

Ufficialmente erano in servizio, ma negli stessi orari in cui risultavano a lavoro erano sul lungomare in bici o scooter. È quanto hanno scoperto i Carabinieri che a Pozzuoli (Napoli) hanno arrestato 10 dipendenti – ora ai domiciliari – del parcheggio comunale multipiano. Per 7 degli indagati è ipotizzata l’associazione per delinquere finalizzata a truffare la pubblica amministrazione. I sette, è l’accusa, non si limitavano alla timbratura per conto dei colleghi assenti ma si erano accordati per nascondere i badge tutti in un cassetto da dove ognuno di loro, a turno, poteva prenderli per timbrare. Le indagini sono state condotte grazie a riprese investigative e riscontri effettuati tramite pedinamenti. La Procura generale della Corte dei Conti avvierà gli accertamenti per stimare il danno erariale e procedere al recupero.

Ti potrebbero interessare anche:

Muro del pianto, il Papa lascia un biglietto tra le pietre
CINEMA/ Tornatore, portare film in ospedale è terapia
ANTITRUST/ Indagine conoscitiva sui vaccini, prezzi in aumento
APPLE/ Silicon Valley si schiera, niente dati a Fbi
Lotta all’Ictus a Frosinone, Asl: “316 ricoveri in un anno e mezzo di UTN”
Lega all'attacco, stop al salva-Roma. Raggi non in grado di amministrare



wordpress stat