| categoria: politica, Senza categoria

M5S: LOMBARDI, MEGLIO LA LEGA, NEL PD NON SAI NEMMENO CON CHI PARLARE

Come si fa a fare un governo con il Pd? «Il problema è che non si sa con chi parlare: con Martina o con Franceschini o con Orlando?». Nella Lega, invece, «c’é un’unica voce che parla, quando il partito decide, poi la linea è quella, è un partito che ha disciplina sui temi, senza cavalli pazzi». Lo ha detto Roberta Lombardi, ex capogruppo alla Camera del M5S nel 2013, oggi leader della rappresentanza 5stelle al consigliere regionale nel Lazio, in un’intervista al «Messaggero». L’assemblea Pd del 21 aprile e le prossime regionali, potrebbero contribuire a semplificare il quadro politico. Nel primo caso, con un Pd derenzizzato, «potrebbe rimanere in piedi l’ipotesi di un accordo (…) altrimenti con l’ex segretario in campo, qualsiasi intesa è irricevibile per noi e per loro». L’intesa con la Lega «per certi versi è la soluzione migliore, ma non per la vicinanza con il leader politico, ma perché conosco i colleghi della Lega: persone molto serie e di parola. E poi ovvio Salvini è Salvini». Cioè? «È un personaggio che mi inquieta – risponde Lombardi – anche se non lo conosco».

Ti potrebbero interessare anche:

Il Papa, affidiamo Roma, la Chiesa, l'intera umanità all'Immacolata
FORCONI/ Alfano, rischio deriva ribellistica
Ideal Standard, niente accordo. Parte la mobilità
TV/ Renzi-Giletti, Agcom: richiamo alla Rai
TPL/ Il 20% dei passeggeri è senza biglietto, 7 su 10 non pagano la multa
Hub per accogliere turisti con icone del 'saper fare' marchigiano



wordpress stat