| categoria: Senza categoria

Stadio Roma, ok al progetto urbanistico del Ponte dei Congressi

nuovo-stadio-roma10
Stadio Tor di Valle, l’assemblea del Campidoglio ha approvato la variante urbanistica per la costruzione del Ponte dei Congressi.Si scioglie uno dei nodi cardine del progetto di costruzione dello Stadio della Roma. Con 23 voti favorevoli e 4 astenuti è passata in Campidoglio la delibera per la viabilità accessoria per la zona di Tor di Valle, dove sorgerà lo stadio giallorosso. È dal 2010 che si parla del Ponte dei Congressi e l’opera, una volta realizzata, collegherà l’Eur, la via del Mare e la via Ostiense con l’autostrada Roma-Fiumicino.

“È stata appena approvata in Assemblea Capitolina la delibera relativa al progetto definitivo per la realizzazione del Ponte dei Congressi. Sono orgoglioso del lavoro che stiamo portando avanti. Siamo qui ancora una volta a parlare di opere importanti riviste, rigenerate e migliorate da questa amministrazione”, scrive sul suo profilo Facebook il capogruppo M5S Paolo Ferrara.

“Grazie alla variante urbanistica, appena approvata – aggiunge Ferrara – sarà realizzato un sistema infrastrutturale ad anello che utilizza in direzione Roma il nuovo ponte e in direzione Fiumicino il ponte esistente della Magliana, organizzato in quattro corsie a senso unico di marcia. È prevista la realizzazione di una rampa di uscita sulla via del Mare in direzione Ostia/Stadio di Tor di Valle e di una rampa di uscita sulla Via Ostiense in direzione Roma. Sono previsti inoltre interventi di sistemazione di un tratto di via della Magliana, di un tratto di via del Mare – via Ostiense e dell’intersezione tra Viale Egeo/Via Oceano Pacifico/Via dell’Oceano Indiano”.

Oltre alla costruzione del Ponte dei Congressi e all’adeguamento del Ponte della Magliana è prevista la sistemazione delle banchina del Tevere.

Ti potrebbero interessare anche:

Materazzi spara a zero su Ibrahimović
Toscana, per le case della salute oltre 8 milioni alle Asl
Gay Village, Marino riceve in dono una T-Shirt con bacio tra principi
La crisi riapre il "Milleproroghe", privatizzazioni cantiere aperto
TASI/ In due comuni su tre non si paga sui capannoni
Sanremo: il Premio Lunezia va a Barbarossa e Ultimo, Nina Zilli omaggia le donne vittime di violenza...



wordpress stat