| categoria: economia

Istat,spesa famiglie sale più di reddito

Giù propensione al risparmio. Potere d’acquisto frena

“Nel 2017 le famiglie hanno aumentato la spesa per consumi finali (+2,5% in termini nominali) in misura superiore rispetto all’incremento del reddito disponibile (+1,7%); di conseguenza, la propensione al risparmio delle famiglie scende al 7,8% (-0,7 punti percentuali rispetto al 2016)”. Lo rileva l’Istat, che sottolinea come il potere d’acquisto resti positivo (+0,6%) ma “in rallentamento rispetto alle tendenze registrate nel biennio precedente”.

Ti potrebbero interessare anche:

La Cgil avverte: ci vorranno sessant'anni per recuperare livelli occupazionali adeguati
Cementir: Caltagirone punta su Usa, Asia e Africa
Electrolux, i sindacati rigettano i piani dell'azienda
MPS/ Via libera ad aumento di capitale da 2,5 miliardi
Bce, Draghi pronto a un nuovo bazooka?
Pil: Istat, crescita 1,5% in 2017, top da 2010



wordpress stat