| categoria: spettacoli & gossip

Trovato morto il dj e produttore Avicii: aveva solo 28 anni

3682846_2000_av1Avicii, dj e produttore svedese, è stato trovato morto a Muscat, in Oman. Aveva 28 anni. Lo riferisce Variety e altri media, citando la portavoce dell’artista, Diana Baron.

Da un anno e mezzo aveva deciso di ritirarsi dalle scene. Timido e introverso, Avicii non nascondeva lo stress che gli procurava la dimensione live. E così, giovanissimo e in piena ascesa, dopo un ultimo concerto ad agosto del 2016, aveva preferito continuare a dedicarsi solo alla musica in studio.

«Noi tutti raggiungiamo un punto nella vita e nella carriera in cui capiamo cosa è più importante per noi. Per me è creare musica. È quello per cui vivo, quello per cui sento di essere nato. La fine dei live, non ha significato la fine di Avicii o della mia musica. Sono tornato nella dimensione dove tutto ha avuto un senso: lo studio. Il prossimo passo riguarderà il mio amore nel fare musica per voi. È l’inizio di qualcosa di nuovo. Spero che vi piaccia tanto quanto me», è la scritta che campeggia sul suo sito ufficiale. Ma quel «prossimo passo», Avicii, non l’ha potuto fare. Il produttore e dj svedese è stato trovato morto, a Muscat, capitale del Sultanato dell’Oman, a soli 28 anni (era nato a Stoccolma l’8 settembre 1989).
Stringato il comunicato della sua portavoce, Diana Baron, che non ha fornito dettagli sulle circostanze della morte: «È con profonda tristezza che annunciamo la perdita di Tim Bergling. La famiglia è devastata è chiediamo di rispettare la loro privacy in questo momento difficile». In passato aveva sofferto di pancreatite acuta, in parte dovuta anche all’eccesso di alcol. Dopo l’asportazione della cistifellea e dell’appendicite nel 2014, aveva cancellato una serie concerti. Solo tre giorni fa, sui suoi profili social, ringraziava soddisfatto per la nomination ai Billboard Music Award conquistata con il suo EP « Avicii (01)», uscito lo scorso agosto. Pioniere della Edm (Electronic Dance Movement), Tim Bergling, suo vero nome, aveva vinto due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e conquistato due nomination ai Grammy. La musica era entrata nella sua vita da adolescente: a 16 anni le prime produzioni, a 18 il primo tour.

Ti potrebbero interessare anche:

Noa in concerto a Lamezia Terme dedicato alle donne vittime di violenza (Video)
Tutto esaurito a New York per Ornella Vanoni
Valerio Binasco: classico ma pop, così riempio i teatri
Iacchetti regista per "Come Erika e Omar"
Rolling Stones in Israele, il boicottaggio non funziona per il rock
Morto Fabrizio Trecca, storico conduttore di Vivere meglio: si è spento a 74 anni



wordpress stat