| categoria: attualità, primo piano

Terrorismo, arrestato a Napoli: ‘Dovevo lanciarmi con l’auto sulla folla’

Reparti speciali carabinieri per la prevenzione al terrorismo in piazza del Plebiscito a Napoli
Un migrante del Gambia è stato arrestato a Napoli nel corso di un’operazione antiterrorismo condotta da polizia e carabinieri. A quanto si è appreso dalle indagini coordinate dalla Procura sarebbe emerso il progetto di un attentato. L’uomo aveva chiesto asilo politico ma la pratica per la concessione era ancora in valutazione.

L’uomo avrebbe ammesso di aver ricevuto la richiesta di lanciarsi con un’auto sulla folla. Si chiama Alagie Touray, 21 anni, ed era sbarcato a Messina con altre centinaia di migranti il 22 marzo 2017. Da un anno risiedeva a Pozzuoli (Napoli).

Ti potrebbero interessare anche:

DIETRO I FATTI/ Perchè Svezia e Norvegia vogliono la nostra spazzatura
Decreto lavoro, Renzi costretto a porre la fiducia
Mafia Capitale, Alemanno rinviato a giudizio: "Ma non patteggio"
INFERNO DI GENOVA/ I MORTI SONO 37, E ORA BUFERA SU AUTOSTRADE
Picchia e minaccia di morte le figlie, arrestata la madre
Finanza, sequestri per 1 miliardo a evasori



wordpress stat