| categoria: Roma e Lazio

Rifiuti, cassonetti stracolmi da giorni. Situazione insostenibile

Da giorni le strade di Roma sono delle vere e proprie discariche a cielo aperto e molti cittadini tornano a segnalarci odori nauseabondi, fuoruscite di percolato e topi ovunque. Una situazione di degrado inaccettabile che mette nuovamente in luce un’inefficiente sistema della gestione dei rifiuti che si regge sul filo di lana e che sta andando in sofferenza ormai in maniera ciclica. I cittadini romani non meritano tutto questo, anche per il salasso della Tari, una delle più alte in Italia. La Sindaca Virginia Raggi riferisca immediatamente sulle inefficienze di AMA di questi giorni e sul rapporto con la Regione Lazio e il suo presidente Nicola Zingaretti per la gestione di un ciclo dei rifiuti tanto fragile quanto inefficiente. Lo dichiarano Francesco Figliomeni consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Fabrizio Santori già consigliere regionale del Lazio.
Le strade di interi quadranti cittadini sono sommersi dall’immondizia e i cittadini stanno inondando di segnalazioni ed esposti il Municipio XII perché la situazione di incuria e degrado dei marciapiedi è diventata intollerabile- afferma in una nota Giovanni Picone, capogruppo di Fratelli d’Italia al Municipio XII – Sui social network è ormai disponibile nei vari gruppi di quartiere da Monteverde e Colli Portuensi, a Bravetta – Pisana, un vero e proprio book di cassonetti stracolmi in ogni arteria del territorio, con i residenti che non sanno più dove buttare l’immondizia. Ma quello che è davvero inaccettabile sono i silenzi della Presidente Crescimanno e della Sindaca Raggi, che continuano a negare quella che è a tutti gli effetti una vera e propria emergenza.

Ti potrebbero interessare anche:

Roma, le "lucciole" arrivano anche in Viale Newton
Trasporti, confermato lo sciopero di venerdì: a rischio bus, metro e tram
IL CASO/ Quegli strani vitalizi a persone "illustri"
Storace, sono sceso in campo dopo le esitazioni di Meloni
Raggi incontra in Campidoglio la famiglia cacciata da San Basilio
Il Campidoglio per risparmiare punta sulle auto elettriche



wordpress stat