| categoria: Dall'interno

La mamma di Renzi indagata a Cuneo per bancarotta fraudolenta ?

Nuovi guai per la famiglia Renzi. Laura Bovoli, mamma dell’ex premier e ora segretario del Pd, sarebbe indagata a Cuneo per l’ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta, secondo quanto riporta la Verità. Il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, in un articolo a firma di Giacomo Amadori, sostiene che la madre di Renzi sia nel mirino dei magistrati piemontesi per i rapporti tra una ditta fallita nel 2014 e la Eventi 6, l’azienda di famiglia della quale lo stesso Renzi è stato dirigente in aspettativa per diverso tempo.

Secondo quanto riporta la Verità, gli inquirenti sospettano che la Direkta Srl, società fallita, sarebbe stata usata dalla Eventi 6 come una sorta di cartiera che emetteva pezze d’appoggio causando uscite immotivate dalle casse con le due società che si sarebbero comportate quasi come se fossero la stessa realtà aziendale. Alcune fatture non tornano e si arriva poi al crac della Direkta. Una nuova preoccupazione per la famiglia Renzi.

Ti potrebbero interessare anche:

Processo Meredith, l'accusa: l'alibi di Sollecito non regge
Dopo le docce per i clochard il Papa fa arrivare anche i barbieri
Turismo, il governo ha un piano. A lungo termine
EUTANASIA: DEPRESSO VA IN SVIZZERA PER SUICIDIO ASSISTITO, INCHIESTA A COMO
Cremona/ Gli tirano monetine,prof denuncia alunni
Venezia: Basilica S.Marco, sfide a futuro



wordpress stat