| categoria: sport

VERONA KO, DOPO 14 TURNI UDINESE FA 3 PUNTI SALVEZZA

Missione compiuta. Dopo 14 giornate senza vittorie l’Udinese conquista tre punti fondamentali nella lotta salvezza contro un Verona ai minimi termini. Brutta partita quella del Bentegodi tra due squadre in evidente difficoltà tecnica e tattica. L’Udinese ha solo il merito di partire più concentrata, conscia dell’enorme valore della gara. Attenzione che il Verona proprio non ha. Gli scaligeri concedono sin dall’avvio alcune ghiotte occasioni che prima De Paul poi Lasagna, bene qui Nicolas, non sanno concretizzare. La rete del vantaggio, gol che poi deciderà il match e con ogni probabilità i destini dei friulani in questa stagione, è l’emblema di una squadra presente almeno con la testa, l’altra mai pervenuta almeno nella prima mezzora di gioco. Il traversone di Jantko è bello e di pregevole fattura, la deviazione volante di Barak è da apprezzare, ma la dormita della retroguardia gialloblù è da categorie dilettantistiche. L’Udinese in vantaggio mostra il fiato corto. Non aggredisce più, arretra colpevolmente il proprio baricentro, lasciando l’iniziativa al Verona. Ma la squadra del contestatissimo Fabio Pecchia non ha la forza, le idee, la capacità tecnica di fare la partita. Di fatto Bizzarri a parte qualche uscita di pugno non effettua una parata, Cerci falso «nueve» crea davvero poco, Lee e Fares sono gli unici ad avere piedi buoni, ma servono a poco. L’Udinese controlla fino alla fine e il triplice fischio di Calvarese dà il là alla festa dei friulani.

Ti potrebbero interessare anche:

La furia di Lotito sulla supercoppa: chiedo i danni alla Juve
F1/ Anche in Bahrain è dominio Mercedes, crisi Ferrari
TENNIS/ Da Williams a Djokovic, a Roma open da record
CALCIOSCOMMESSE/ Catania chiede lo sconto, sit-in dei tifosi del Teramo per il sogno della serie B
Moto Malesia, fulmine Pedrosa ma la magia è di Rossi
CALCIO/ Comunità ebraiche, saluto romano di Di Francesco jr macchia la Serie B



wordpress stat