| categoria: In breve

Ethereum: tutto su questa criptovaluta

etherumNon sono rari i casi in cui i neofiti del mondo delle criptovalute confondano il concetto di blockchain con quello di Bitcoin. La differenza in realtà è semplice: la blockchain sta a Bitcoin, come il linguaggio html sta dietro all’architettura di un sito internet. Ciò significa che la blockchain è il sistema di base dal quale possono essere sviluppati i Bitcoin, ma anche una qualsiasi altra criptovaluta e molto altro ancora. Proprio grazie alle infinite applicazioni del sistema blockchain è nato anche Ethereum. Il progetto in questione, è stato concepito per offrire la possibilità di creare e gestire “smart contracts” in modalità peer-to-peer.

La nascita di Ethereum

Nel 2013, dal genio di Vitalik Buterin nasce Ethereum. Buterin, russo cresciuto in Canada, è un programmatore e ricercatore in ambito criptovalute. La sua idea è stata talmente apprezzata che Buterin nel 2014 ricevette subito il premio “World Technology Award” per aver creato e inventato Ethereum. Ma come funziona questo sistema rivoluzionario?

Funzioni e utilizzo di Ethereum

Ethereum è assimilabile a un enorme computer condiviso, dotato di una grande potenza di calcolo. La piattaforma in questione ha avviato il concetto di Distributed Computing, sostituendo quello di Distributed Database.

Ethereum quindi di per sé non è una valuta virtuale, ma all’interno del suo sistema circolano effettivamente gli Ether ovvero la moneta digitale vera e propria legata al progetto Ethereum.

Gli Ether vengono utilizzati per remunerare chi utilizza Ethereum per la realizzazione di Smart Contracts. Questi ultimi non sono hanno potenzialità molto elevate nel campo delle criptovalute, ma attirano sempre di più anche l’attenzione di banche e investitori.

Gli Smart Contracts possono essere usati dalle banche come sistemi di deposito e di pagamento più moderni, veloci, sicuri ed efficienti. Ad oggi il sistema Ethereum può già trovare applicazione in settori come:

  • Registrazione di Domini
  • Crowdfounding
  • Sistemi di Gestione CopyRight
  • Sistemi Bancari
  • Sistemi Legali

Tutti coloro che partecipano alla rete di Ethereum possono disporre del grande computer distribuito che la Ethereum Virtual Machine. In grado di di eseguire algoritmi su una rete globale distribuita su tutti i nodi dei partecipanti.

Ethereum ed Ethereum Classic

All’interno del mondo di Ethereum a un certo punto si è verificata una scissione che ha dato vita a Ethereum Classic. Un gruppo di membri del progetto originario di Ethereum non ha condiviso le linee di sviluppo della piattaforma e ha deciso di scindersi fondando Ethereum Classic.

Il nuovo progetto ha molto a che vedere con il precedente, ma adotta protocolli che vogliono aumentare la sicurezza e l’usabilità.

La piattaforma è dotata di una blockchain che non può essere hackerata e ha sviluppato una tecnologia di distribuzione dei tokens nel corso del tempo in proporzione al suo sviluppo..

Ti potrebbero interessare anche:

Madrid invasa dai rifiuti, spiraglio di accordo
Telecom, Recchi eletto presidente
Lite in strada a Roma, 20enne ferito da colpo di pistola
PAKISTAN/Premier Sharif respinge la richiesta di sue dimissioni
FCA/ Fiom, quasi maggioranza assolute a ex Meccaniche Mirafiori
Bologna, esplosione nel ristorante giapponese: otto feriti



wordpress stat