| categoria: Roma e Lazio

Sindaco contestato a Tor Bella Monaca, «Non siamo cittadini di serie B»

Virginia Raggi si è immersa totalmente nella difficile realtà di Tor Bella Monaca, uno dei quartieri più degradati di Roma. Si è fermata ad ascoltare diverse persone, soprattutto anziani, e si è anche recata all’interno di alcuni dei palazzi più fatiscenti.
«Abbiamo chiesto aiuto per i lavori e abbiamo speso oltre 1000 euro per sistemare da soli il palazzo popolare dove abitiamo. Ci sono appartamenti dove piove dentro casa, con persone malate. Prima c’era Alemanno, poi Marino ed è cambiato poco. Noi vogliamo aiuto non siamo cittadini di serie B. Siamo 28 mila abitanti a Tor Bella Monaca». Questo il grido di allarme lanciato da Massimo Musumeci, presidente del comitato di quartiere Tor Bella Monaca Rinasce, in occasione della visita della sindaca di Roma Virginia Raggi. «Ci avete abbandonati. Dall’84 non si fanno lavori», ha detto alla sindaca una anziana che abita nelle stesse case popolari. «Non vi abbiamo abbandonati», le ha risposto Raggi che poi è andata a visitare accompagnata dagli abitanti le case popolari e le cantine su viale dell’Archeologia. «Sono cascata nelle buche sotto casa e ho fatto denuncia al Comune. Venissero a riparare le buche. Qui vicino poi è cascato un tronco grosso», ha detto un’altra donna alla prima cittadina che ha ‘preso in caricò personalmente le varie istanze. «Abbiamo l’immondizia fino a qui…», ha detto un anziano riferendosi ai cumuli di immondizia ai cassonetti sulla strada ed una carcassa di macchina incendiata poco lontano. «Siamo qui per ascoltare i cittadini – le parole di Raggi -, e anche per vedere come stanno proseguendo i lavori di rifacimento del manto stradale di via dell’Archeologia. Sono iniziati i lavori su strada e su marciapiedi e stanno facendo potature. I cittadini ci hanno fatto notare che qui ci sono case popolari in cui dagli anni ottanta non si interviene e ci sono problemi di ammaloramenti, infiltrazioni e tubi rotti, problemi di strade interne. Sarà mia cura informarmi presso il dipartimento patrimonio per capire a che punto sono le procedure di gara dell’Erp per intervenire».

Ti potrebbero interessare anche:

Quante ne combina Zingaretti. Nomina un dirigente regionale e lo fa lavorare da casa
RIFIUTI/ Il gip: gruppo Cerroni coinvolto nella sommossa popolare contro il sito di Corcolle
Regione, ecco la spending review: meno spese, tasse e poltrone
Giovane spagnolo massacra di botte un neonato: arrestato
DIETRO I FATTI/ Marino inaugura la nuova via Marsala, restyling a tempo di record, dice. Ma se non c...
SCHEDA/ Da viaggi Usa a Fori pedonaloi, la storia di un marziano a Roma



wordpress stat