| categoria: Dall'interno, Senza categoria

MIGRANTI: SAVE THE CHILDREN, SU 18.300 MINORI SOLO 567 IN AFFIDO FAMILIARE NEL 2017

Al 31 dicembre 2017 risultano essere in affido familiare solo 567 minori stranieri non accompagnati sugli oltre 18.300 in accoglienza (il 3,1% del totale). Nel corso del solo 2017, al Ministero del Lavoro risultano essere stati emessi in Italia appena 306 provvedimenti di affido, di cui 236 ragazzi (77,1%) e 70 ragazze (22,9%), la metà dei quali di 17 anni (150, pari a 49%). Secondo l’Atlante «Crescere lontano da casa» di Save the Children presentato oggi a Milano. La regione in cui questa buona prassi è più diffusa è l’Emilia Romagna con 40 provvedimenti; seguita da Veneto e Piemonte con 24; Toscana con 22; Lombardia con 20. La nuova legge di accoglienza e protezione dei minori migranti (legge 47/2017) incoraggia fortemente l’affido familiare, come prima opzione rispetto all’inserimento in comunità.
Guardando all’Europa nel suo insieme, le richieste d’asilo da parte dei minori stranieri non accompagnati hanno registrato nel 2017 un forte calo, del 50% in meno rispetto al 2016, ma in Italia sono state ben 9.945, con un aumento del 65% rispetto alle 6.020 del 2016, il 31,3% di tutte le domande di asilo da parte di minori non accompagnati registrate in Europa. L’ambito che ha registrato il maggiore impulso da parte degli enti attuatori è stato quello dei tutori volontari, rappresentanti legali e portavoce degli interessi del minore, ponte con le istituzioni e persone di riferimento, con cui confidarsi e a cui chiedere aiuto o consiglio nel quotidiano. Al 7 maggio 2018, infatti, sono 4.110 le candidature dei cittadini che hanno dato la loro disponibilità a diventare tutore volontario e 1.070 i nominativi trasmessi ai Tribunali per i Minorenni di coloro che, avendo già terminato il corso di formazione, sono pronti ad assumere una tutela.

Ti potrebbero interessare anche:

E' caro-pasta, in 5 anni prezzo +36,6%
I terroristi di al Qaeda volevano uccidere il Papa nelle Filippine?
Milano più sicura di Roma nella classifica de l'Economist
Istat vede economia ancora "moderatamente" positiva
Ferragosto senza regole, c'è la guerra dei lettini
INVASIONE DI FORMICHE, CHIUSO PRONTO SOCCORSO A NAPOLI



wordpress stat