| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Anagni, CasaPound al ballottaggio e a un passo dal Consiglio

Nella città dello storico schiaffo, e più recentemente della leadership politica di “Batman”Fiorito, protagonista di una delle più clamorose vicende giudiziarie legare alla Regione, c’è una novità importante. Ad Anagni le elezioni comunali del 10 giugno hanno sì visto il successo del centrodestra trainato dalla Lega, ma anche una crescita esponenziale di Casapound. La Tartaruga Frecciata, presente in una coalizione (Anagni Terra Nostra) di liste civiche riunite sotto l’egida del candidato sindaco Daniele Tasca, è riuscita ad arrivare al ballottaggio con Daniele Natalia,Centrodestra, e ora punta all’ingresso di ben tre esponenti locali di CP in Consiglio Comunale. Daniele Natalia dovrebbe affermarsi senza troppe difficoltà, ma l’ipotesi che tre esponenti dell’ultra destra entrino in Consiglio comunale non è cosa da prendere alla leggera. Ormai Casapound è una realtà consolidata sul territorio, ha avuto un forte avanzamento a Velletri, ha lasciato il segno a Viterbo, e un paio di mesi fa aveva fatto sentire il suo peso a Ostia, nel rinnovo del consiglio del Decimo MUnicipio

Ti potrebbero interessare anche:

Scuola, a Roma 32 emergenze. ma c'è un piano sicurezza
RIFIUTI/Civita, a Bracciano serve ampliamento discarica e impianto
Aventiniani sulle barricate, fiducia sul Milleproroghe
USA 2016/ Sondaggio, Trump e Carson testa a testa
PUGILATO/ Mondiali Aiba, disastro Italia. Fuori anche Mangiacapre
L’ALTRA FACCIA DELLA POLITICA/ Mutazioni genetiche a cinque stelle



wordpress stat