| categoria: sport

FROSINONE TORNA IN A MA PALERMO PENSA A RICORSO

La Ciociaria è in festa. Il Frosinone dopo due stagioni ha riconquistato la Serie A superando il Palermo 2-0 (0-0) al termine di una gara tiratissima e con l’arbitro La Penna arrivato in doppia cifra con i cartellini gialli. Le reti, entrambe nel secondo tempo portano la firma di Maiello al 7′ e Ciano al 51′. Il Palermo ha però preannunciato ricorso per il lancio di palloni in campo e l’invasione di campo prima del fischio finale. Maiello in dubbio fino alla vigilia ha sbloccato la gara in apertura di secondo tempo con un tiro da fuori area che ha tolto la classica ragnatela dall’incrocio con Pomini vanamente proteso in tuffo. La rete di Ciano arrivata sul filo di sirena grazie ad un contropiede innescato da Koné e finalizzato dal mancino giallazzurro che negli ultimi due mesi, dopo il grave infortunio di Daniel Ciofani, si è rivelato decisivo i suoi gol. Il Palermo, soprattutto nella prima metà del primo tempo, si è reso pericoloso con delle incursioni innescate per lo più da Coronado ma è stato bravo Vigorito che non si è fatto sorprendere. Al 16′ del secondo tempo La Penna ha prima assegnato un rigore ai rosanero dell’ex Roberto Stellone, l’allenatore della prima serie A dei Ciociari, per cambiare poi decisione è assegnare una punizione dal limite. Nel finale, alcuni palloni lanciati sul rettangolo di gara dalla panchina del Frosinone (come hanno mostrato le immagini Sky), hanno allungato il recupero. Il Frosinone ha agguantato la Serie A dopo la beffa dell’ultima giornata di campionato quando si era fatto raggiungere sul 2-2 dal Foggia all’89’ e consentendo al Parma, a pari punti in classifica, di passare alla massima serie grazie ad una rete in più negli scontri diretti. Questa stagione oltretutto per il Frosinone si è caratterizzata anche per alcuni gravi infortuni che hanno penalizzato molto la squadra. La rottura dei crociati subiti da Sammarco e Paganini che poi a Palermo nella gara di andata si è procurato la lesione del menisco oltre al già ricordato infortunio di Daniel Ciofani. Quando Ciano ha realizzato la rete del 2-0, al 51′, il pubblico ha invaso festante il terreno di gioco ma La Penna non aveva ancora decretato la fine. Il presidente della Palermo, Giovanni Giammarva, ha annunciato che la società ha presentato riserva scritta contro l’omologazione del risultato, anticamera del ricorso.

Ti potrebbero interessare anche:

Niente Allegri? E' il caos. La Roma su Blanc, e Baldini è pronto a dimettersi
TENNIS/ Us open, Giorgi ko, Vinci ai quarti
Honda si distrae, Lorenzo vince e riapre il mondiale
E' morto (a 45 anni) Vilanova, ex allenatore del Barcellona
Serie B, il Pescara vola ai play-off. Salvo il Latina, il Cittadella torna in Lega Pro
VITERBO/ Lo juventino Bonucci facchino onorario di Santa Rosa



wordpress stat