| categoria: Roma e Lazio

Roberto Spada condannato a 6 anni per l’aggressione al reporter. “Fu mafia”

3CX7AV9W
Roberto Spada è stato condannato a sei anni per l’aggressione ai danni delle troupe di Nemo. I giudici della IX sezione penale hanno riconosciuto l’aggravante mafiosa alle lesioni e alla violenza privata. Il 7 novembre dello scorso anno a Ostia Spada colpì con una testata un giornalista Rai, Daniele Piervincenzi, aggredendo poi anche Edoardo Anselmi, il cameraman che si trovava col reporter di Nemo. Condannato a 6 anni anche Ruben Nelson Alvarez del Puerto, guardaspalla di Spada. La procura aveva chiesto per entrambi otto anni e nove mesi di carcere

LA DINAMICA – Piervincenzi e Anselmi stavano lavorando a un servizio per la trasmissione di Nemo di Rai 2. Erano andati di fronte ad una palestra gestita dagli Spada a Ostia per domandare a Roberto del suo eventuale sostegno a CasaPound nelle elezioni per il Municipio X di Roma. Intervista non gradita da Spada, che aveva reagito colpendo con una testata Piervincenzi. Poi si era diretto verso il cameraman, sferrando calci e pugni. Il giornalista era stato operato d’urgenza per una frattura al setto nasale con una prognosi di 30 giorni.

Ti potrebbero interessare anche:

Accordo con i sauditi, prestiiti di opere in cambio di restauri a Roma
PISANA/ Comunità montane, Storace e i grillini mettono in scacco la maggioranza
Emergenza migranti, l'assessore incontra quelli di Baobab
Cercano di scavalcare i cancelli del Colosseo. Uno finisce in ospedale
Atac, controlli e vigilantes sui bus
LOMBARDI,CONVINTA ASSOLUZIONE RAGGI,NO MESSAGGI TRA NOI



wordpress stat