| categoria: sanità Lazio

SANITÀ, D’AMATO: «OTTIMO AVVIO NUOVO SERVIZIO ASSISTENZA PEDIATRICA NEI WEEKEND»

«Ottimo avvio per il nuovo servizio di assistenza pediatrica previsto negli ambulatori aperti nel weekend e nei giorni festivi e prefestivi. Sono stati in tutto 692 i bambini assistiti nei cinque punti recentemente attivati dalla Regione Lazio nella Capitale in collaborazione con i Pediatri di libera scelta. In particolare nel primo week-end del 23 e 24 giugno sono stati 218 i bambini visitati, mentre nel fine settimana successivo, l’ultimo del mese di giugno, le prestazioni erogate sono più che raddoppiate e sono arrivate a 474 per un totale di 692 complessive a soli 15 giorni di avvio di un servizio pensato per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Questi dati dimostrano che la continuità dell’assistenza pediatrica risulta dunque una prestazione particolarmente gradita ai cittadini, motivo per cui presto sarà disponibile anche per le altre province del Lazio. Un servizio di continuità che prima non c’era e oggi esiste». Così in una nota l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. «Il servizio è stato attivato – prosegue D’Amato – presso gli Ambulatori del weekend grazie alla collaborazione e all’accordo firmato dalla Regione Lazio con i Pediatri di Libera Scelta, attualmente è presente in 5 presidi della Capitale dalle ore 10 alle ore 19 del sabato, la domenica, nei festivi e prefestivi e presto si estenderà, su base volontaria, anche nei capoluogo di provincia. I cinque presidi aperti nei weekend e nei giorni festivi dove è possibile trovare l’assistenza pediatrica indipendentemente dalla Asl di residenza sono: la Casa della Salute di Prati-Trionfale in via Frà Albenzio (Asl Roma 1), il Poliambulatorio di via Lampedusa (Asl Roma 1), la Casa della Salute S. Caterina della Rosa in via Nicolò Forteguerri (Asl Roma 2), il poliambulatorio di via Camillo Sabatini (Asl Roma 2) e la Casa della Salute di Ostia sul Lungomare Paolo Toscanelli (Asl Roma 3)».

Ti potrebbero interessare anche:

Sclerosi Multipla, i pazienti promuovono i centri del Lazio
Eterologa, martedì l'ok del Lazio, si guarda al modello toscano
"Non è in pericolo di vita", il giorno dopo muore in ospedale
CASSINO/ Down con crisi epilettiche per 7 ore al pronto soccorso prima del ricovero
Spallanzani, visite ed esami gratis per le donne: 3 giorni di prevenzione rosa
ASL VITERBO/ Musicoterapia alla terapia intensiva di Belcolle



wordpress stat