| categoria: salute, Senza categoria

IL FAST FOOD AUMENTA L’ASMA E LE MALATTIE RESPIRATORIE

– Arriva una nuova condanna per il fast food. Questa volta viene dalla Cina: i ricercatori dell’Università di Sichuan hanno rilevato un legame tra il consumo di questi prodotti e una maggiore probabilità di malattie respiratorie. Nel dettaglio, mangiare questi pasti aumenta i casi di asma, respiro sibilante e molte altre malattie allergiche come l’eczema e la rino-congiuntivite. Il lavoro ha analizzato 16 studi svolti in precedenza. L’assunzione di hamburger e prodotti simili per almeno tre volte a settimana è stata associata in modo predominante a malattie allergiche. Gli autori sottolineano che una dieta di scarsa qualità può contribuire allo sviluppo e alla progressione dell’asma e del respiro sibilante attraverso diversi meccanismi. «Sono necessari ulteriori studi per confermare le relazioni osservate in questa analisi e per identificare potenziali associazioni causali tra il consumo di fast food e le malattie allergiche», ha detto Gang Wang, ricercatore dell’Ospedale della Cina occidentale dell’Università di Sichuan. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Respirology.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Bersani-Renzi, staffetta quasi inevitabile. Resta da vedere quando accadrà
Comunali, pronte le sfide per il 26 e 27 maggio
PRESCRIZIONE/ Eternit, il processo del secolo si chiude senza condanne ?
NATALE/ Attesa crescita del 31 % di regali via web
Che ipocrisia, il problema della Rai non è quello della bestemmia in diretta
Allarme Sla, nel 2040 i malati aumenteranno del 32%



wordpress stat