| categoria: Roma e Lazio

Castelli Romani, albergo in mano alla ‘Ndrangheta: 3 arresti e sequestri per 4 milioni

La ‘ndrangheta era riuscita a penetrare un albergo, ristorante e B&B a Rocca di Papa, ai Castelli Romani. È quanto emerso da un’indagine della Squadra Mobile di Roma coordinata dalla locale Procura Distrettuale Antimafia. Agenti della Squadra Mobile stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip su richiesta della DDA, nei confronti di 3 persone ritenute legate alla pericolosa cosca Molè di Gioia Tauro. Contestualmente si sta eseguendo un sequestro preventivo per un valore di circa 4 milioni di euro.

Intestazione fittizia di beni, trasferimento fraudolento di valori in concorso, finalizzato a eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniali: queste le accuse per le tre persone arrestate. Contestualmente si sta eseguendo un provvedimento di sequestro preventivo di beni, società, ditte ed immobili, situati a Rocca di Papa e Gioia Tauro per un valore di circa 4 milioni di euro.

Ti potrebbero interessare anche:

EMERGENZA/ 1 - Nubifragio a Roma, allagamenti, strade chiuse e metropolitana in tilt
RIFIUTI/ Ex presidente Ama, flop della differenziata in tre altri municipi
Le strisce bianche davanti al Pub danno fastidio? E io le cancello
Termini, scoperto autobus di linea abusivo: 15 euro da via Marsala a Castel Romano
DIETRO AI FATTI/ C’è già una certa agitazione dentro l'Atac per gli straordinari di fine anno
Campidoglio, è paralisi. Con i conti bocciati si ferma tutto



wordpress stat