| categoria: sport

RONALDO PLANETARIO, 313 MILIONI DI FOLLOWERS

e3fa4ab475a9a1bc65ed6b83d7cdc3b4Cinque palloni d’oro, cinque Champions, tre scudetti in Inghilterra, due in Spagna, quattro coppe Intercontinentali. E poi 398 gol in campionato in tutta la sua carriera, e ben 105 in Champions con la maglia del Real. Numeri che dicono un nome: Cristiano Ronaldo. Ma non sono i soli record di un calciatore che è anche un’azienda, anzi un marchio: CR7. Nessuno al mondo ha tanti follower come lui. Sommando tutti i social Cristiano Ronaldo ha 313 milioni di seguaci, più del Papa e delle altre star dello sport, il cestista Lebron James, il tennista Federer, l’eterno rivale Leo Messi. Un dato che spiega, al di là delle eccezionali doti tecniche, la forza di Cr7 e il suo impatto pubblicitario e commerciale. Quando i suoi follower erano ‘soltantò 200 milioni era stato calcolato che da ogni post a sfondo pubblicitario di Cristiano Ronaldo veniva prodotto un giro d’affari per l’azienda coinvolta di oltre un milione e mezzo di dollari. Nel 2017 Cr7 ha incassato, secondo Forbes, 93 milioni di dollari. Testimonial a tutto campo, dalle telecomunicazioni alla farmaceutica, dai prodotti per la cura del corpo agli orologi, dall’elettronica al pollo fritto, è un fenomeno commerciale. Merito del suo carisma, della cura maniacale con la quale ha scolpito il suo corpo e lo mantiene come fosse molto più giovane dei 33 anni compiuti febbraio. CR7 è una vera e propria azienda, la più conosciuta del mondo dello sport a livello planetario, e l’unione con la Juventus permetterà ai bianconeri, con il passare del tempo, di colmare le lacune con le altre grandi d’Europa. Fino a poco tempo fa, prima di passare dai 21 milioni del Real ai 30 della Juve, Ronaldo era il terzo sportivo più pagato del pianeta, con la Nike a farla da padrone con un contratto a vita da 30 milioni all’anno, il trattamento riservato a due fenomeni come Jordan e LeBron James. Per recuperare il divario in termini di fatturato dalle grandi d’Europa, la Juventus punterà quindi sull’effetto CR7: il sito internet dello Juventus Store, nei minuti successivi l’annuncio ufficiale, è ‘crollatò sotto i colpi dei tifosi, a caccia della prima maglia del loro nuovo idolo. Ronaldo sarà presente nella tournée statunitense della Juve e potrebbe fare il suo esordio nella sfida contro gli All Stars della MLS. Una vetrina che permetterà di allargare ulteriormente il mercato dei bianconeri, spingendosi verso mondi ancora poco esplorati, almeno dalla Juventus, come gli Stati Uniti e l’Oriente. L’era CR7 è appena iniziata anche in borsa. Ronaldo in Italia potrà beneficiare anche della flat tax: con il provvedimento introdotto dalla legge di Stabilità nel 017, potrà cavarsela pagando una tassa forfait di 100 mila euro. Un altro affare.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Bayern si butta su Cavani: pronti i 70 milioni?
CALCIOMERCATO/ Le ultime, Cerci va all'Atletico Madrid. E la Juve perde Hernandez
Magica Pellegrini nella 4x200 stile libero, trascina l'Italia all'argento
Milan, torna l'uomo-mercato Braida?
CALCIOSCOMMESSE/ Conte e altri 103 dal giudice a febbraio
Lazio-Torino 1-3: Immobile, rigore negato e rosso con la Var



wordpress stat