| categoria: In breve

PEDOFILIA: CILE, PERQUISIZIONI IN 2 CURIE VESCOVILI

Un magistrato e un team della polizia investigativa hanno realizzato ieri una perquisizione in Cile nelle sedi curiali dei vescovi di Temuco e Villarrica, nella regione della Araucana. Lo riferisce radio BioBio di Santiago del Cile. Il procedimento, riporta l’emittente, è partito dalle denunce di abusi sessuali contro cinque persone: tre a Temuco, e una rispettivamente a Angol e Villarrica. E poiché alla richiesta del magistrato di consegnare la documentazione i vescovi in carica si sono rifiutati avanzando ragioni di carattere legale derivanti dal diritto ecclesiastico, è stato firmato ed eseguito l’ordine di perquisizione. In particolare nell’ufficio del vicario generale della diocesi di San José di Temuco sono stati sequestrati un computer e numerosi documenti miranti a verificare denunce presentate dal 2000 fino ai nostri giorni, ed in cui potrebbero essere implicati sacerdoti o altre autorità ecclesiastiche. Da parte sua il portavoce della procura di Temuco, Roberto Garrido, ha precisato che finora dalle indagini sono emersi i nomi di cinque persone, per le quali si deve ora stabilire una configurazione di reato. Queste perquisizioni sono avvenute poco dopo che Emiliano Arias, procuratore regionale di Rancagua, aveva disposto l’arresto del sacerdote Oscar Mu¤oz Toledo che all’inizio dell’anno si era autodenunciato per avere ripetutamente abusato di minorenni.

Ti potrebbero interessare anche:

Balotelli, grazie Papa Francesco per quei 5 minuti
Uccisa e gettata in un dirupo all'Argentario, fermato il compagno
CRISI/ Moody's alza il rating ai bond greci (CAA3)
RAGUSA/ Due morti e quattro ricoverati in una casa di cura, la Procura apre un'inchiesta
Inchiesta Ruby, perquisite le 'olgettine'
ILVA/ Decreto per vendita ai pricati e 300 milioni per svolta



wordpress stat