| categoria: Roma e Lazio

REGIONE/ Patto d’aula? Il centro destra non c i sta

«Leggiamo dalle agenzie di stampa le volontà del capogruppo del Pd Mauro Buschini che invita il centrodestra a ‘costruire insieme e realizzare un patto d’Aula, su alcuni punti concreti che ci impegniamo a portare avanti, dandoci come orizzonte e punto di verifica la metà di questa legislaturà». Così in una nota i capigruppo del centrodestra in Consiglio regionale del Lazio Stefano Parisi (Lazio 2018), Fabrizio Ghera (FdI), Angelo Tripodi (Lega), Massimiliano Maselli (NcI) e Antonello Aurigemma (FI). «Lo spirito che ci ha contraddistinto è stato, è e sarà quello di lavorare per gli interessi dei cittadini – aggiungono – e con quello spirito abbiamo votato le uniche quattro proposte arrivate in Aula consiliare. Seguendo questo spirito e con coerenza, vorremmo confrontarci con la maggioranza nei luoghi istituzionalmente preposti (commissioni competenti e Consiglio), e non tramite note stampa. Noi siamo l’opposizione al Governo di sinistra. Pensiamo che la nostra regione abbia bisogno di politiche radicalmente diverse su sanità, infrastrutture, rifiuti e sviluppo economico. Pensiamo che la morsa Pd-M5s stia umiliando i nostri cittadini e deprimendo la nostra economia. Non capiamo l’entusiasmo che trapela dalla dichiarazione del capogruppo del Pd. Chi oggi vota a favore dei provvedimenti della giunta senza pretendere il cambiamento – concludono i capigruppo di centrodestra – si rende complice della politica di Zingaretti. Noi voteremo sempre responsabilmente nell’interesse dei nostri cittadini».

Ti potrebbero interessare anche:

Soprintendente-Alemanno, braccio di ferro. Comizio al Colosseo, l'ultima sfida
Roma si prepara a No-Tav e partita, quattromila agenti in più
Omicidio Gianicolo, nulla è cambiato sulla presenza delle roulotte. Esposto in procura
RIFIUTI/ Acea, nel Lazio duecento milioni di investimenti per cinque nuovi impianti
ROMA VIOLENTA/ Porto Fluviale, ragazzo pestato in strada e caricato in auto. Caccia agli aggressori
Castel Fusano, incendi causati dal racket della prostituzione?



wordpress stat