| categoria: sanità

SANITÀ: PRIMA AUTOCANDIDATURA PUBBLICA PER ESPERTI DEL MINISTRO

– Via alla prima manifestazione pubblica d’interesse per la nomina di esperti del ministro della Salute. Lo annuncia lo stesso ministro Giulia Grillo, dicendo «basta con le nomine di amici degli amici». Si apre oggi e in via sperimentale, annuncia infatti Grillo, «la prima manifestazione di interesse pubblico a rappresentante del ministero della Salute presso le aziende sanitarie e gli Irccs e presso il Comitato tecnico sanitario (CTS) e il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (CNSA)». «Vogliamo aumentare la possibilità di partecipazione a chi non ha contatti diretti con il ministero. Intendiamo formare un elenco di esperti per diversi incarichi che riguardano circa 200 enti. Come ministro ritengo sia importante – afferma Grillo in una nota – avere una più ampia opportunità di scegliere professionisti qualificati, che magari non hanno ‘santi in paradisò. Alcuni posti sono vacanti da molto prima del mio insediamento e altri sono scaduti di recente».

Ti potrebbero interessare anche:

Assistenza agli anziani, a Sud non esiste. Pochi posti in Rsa, assistenza domiciliare inesistente
Logopedisti, la sfida della laurea da tre a cinque anni
Regione Toscana, consigliere denuncia uffici sanità: "Disorganizzazione"
Acido formico nel formaggio? Guariniello indaga
Farmaci: italiani 'bocciati', la metà non aderisce bene a cure
PSICHIATRIA/ Tso scesi del 20% in 5 anni



wordpress stat