| categoria: Dall'interno

CARCERI:TROPPI SUICIDI,BONAFEDE E CAPO DAP AVVIANO ISPEZIONI

Di fronte al fenomeno crescente dei suicidi in carcere sono state disposte una serie di ispezioni, a partire da Poggioreale a Napoli. Desta preoccupazione – si legge infatti in una nota del Ministero – il crescente numero di suicidi che si stanno verificando all’interno delle carceri, un fenomeno che impone un’attenta riflessione sulle cause e sulle origini che stanno alla base di questi gesti. Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, e il capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Francesco Basentini, hanno disposto l’avvio di una mirata attività ispettiva orientata a raccogliere tutti gli indispensabili elementi informativi – cause, dinamiche e modalità dei fatti – in riferimento ad ogni suicidio avvenuto dal 1 gennaio 2018 e rispetto ad ogni ulteriore evento futuro della stessa natura. L’iniziativa si inquadra nella maggiore attenzione impressa dall’amministrazione sulle condizioni dei detenuti.

Ti potrebbero interessare anche:

Pontida: treno travolge l'ambulanza, 2 morti
Concordia, 2 anni dopo i naufraghi sotto choc: "mai più su navi" (Video)
Discoteca nell'Arsenale di Venezia per carnevale, è polemica
BELLEZZA/ Chirurgo sul "caso Garko", metamorfosi frutto di ritocco sbagliato
Abusiva la terrazza di casa 'Montalbano'? Le Iene rilanciano l'ipotesi
Ucciso dopo una lite in strada nel Vicentino, killer suicida



wordpress stat