| categoria: Dall'interno

QUITUSCIA/ Il Bullicame resta ancora interdetto ai viterbesi

di WANDA CHERUBINI

Il Bullicame resta ancora interdetto ai viterbesi. E’ passato qualche tempo da quando alcuni vandali, all’inizio di questa estate, hanno rotto le vetrate di protezione della fonte principale, portando alla definitiva chiusura del sito termale, che ormai vede i suoi rivoli sempre più affievolirsi. In merito alla situazione, l’assessore comunale al Termalismo Claudia Nunzi, ha riferito che il Comune si sta muovendo con celerità per permettere la riapertura del Bullicame. Le vetrate che delimitano la fonte non verranno ripristinare in quanto la spesa risulta essere troppo alta, ma verrà posta una recinzione adeguata, anche più armonica con il paesaggio circostante. Sul problema della scarsità di acqua delle pozze, la stessa associazione “Il Bullicame” si è molto battuta, denunciado più volte gli scavi fatti in maniera arbitraria tanto da portare allo svuotamento delle vasche ed a creare nocimento per la fauna presente, facendo rischiare l’estinzione del rospo smeraldino.

L’assessore ha assicurato non solo una sorveglianza più stretta della zona, tanto che un’azienda fornirà gratuitamente delle telecamere da installare al riguardo, ma come, nel momento in cui il sito termale sarà riqualificato, serviranno delle associazioni che si occupino della sua gestione. L’associazione Viterbo Civica vedrebbe in merito a ciò una collaborazione positiva che si potrebbe avviare con le associazioni onlus Eta Beta e Viterbo con amore. Infine, l’assessore Nunzi ha indicato anche una preziosa collaborazione con l’università della Tuscia, ateneo presso il quale lei stessa ha studiato e che rappresenta per la città di Viterbo sicuramente una fucina di professionalità da poter utilizzare a favore del territorio.

Ti potrebbero interessare anche:

Verso EXPO 2015: Slow Food presenta a Milano un progetto per realizzare 10mila orti in Africa
Pavia, rubavano il cibo dalle cucine dell'ospedale: 13 dipendenti arrestati
Maltrattamenti a disabili e anziani, il Governo ha un piano
Feste di Natale, vacanze e furti in casa, 6 precauzioni valide sempre
Siccità: a secco due terzi dell'Italia, 10 Regioni verso lo stato di calamità
Giornata della Colletta alimentare, 16,7 mln di pasti donati (+1,8%)



wordpress stat