| categoria: politica

Disegno di Legge M5S-Lega, obbligo vaccinazioni solo se serve e sanzioni

850af51a63f05d8920e1b4f4f9668e5bIn 7 articoli al Senato il piano ‘flessibile’, previste campagne di informazione
Solo in caso di emergenze sanitarie si potranno adottare Piani straordinari d’intervento con l’obbligo di effettuare una o più vaccinazioni per determinate coorti di nascita e per gli esercenti le professioni sanitarie, con l’obiettivo di mantenere il livello di sicurezza delle coperture. Lo prevede la proposta “sull’obbligo flessibile” composta da 7 articoli, firmata dai senatori Stefano Patuanelli (M5S) e Massimiliano Romeo (Lega). Il mancato rispetto di questi piani straordinari di intervento potrà prevedere sanzioni da 100 a 500 euro.

Fra gli obiettivi indicati dal disegno di legge c’e’ l’aggiornamento, adeguamento e mantenimento dei sistemi informativi regionali per il governo e l’esercizio delle attività vaccinali, con particolare riferimento a quelli che alimentano l’anagrafe vaccinale nazionale; la promozione delle vaccinazioni previste dal PNPV e la rimozione dei fattori che ostacolano il raggiungimento di adeguate coperture vaccinali attraverso interventi ”di comunicazione e informazione, di promozione e di ascolto rivolti alla generalità degli assistiti e agli esercenti le professioni sanitarie tramite le strutture del Servizio sanitario nazionale, avvalendosi anche delle opportunità offerte dai programmi scolastici e di inserimento lavorativo e il coinvolgimento attivo dei cittadini nelle azioni di promozione dei programmi vaccinali e nelle attività di sorveglianza, in particolare in quelle sugli eventi avversi”.

Piani di comunicazione serviranno a promuovere l’adesione volontaria e consapevole alle vaccinazioni previste. Un Comitato permanente per la verifica dell’erogazione dei Lea dovrà verificare semestralmente il rispetto degli obiettivi di prevenzione vaccinale.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Letta chiede una "clausola di salvaguardia" sulla legge elettorale, Pd freddo
Renzi dalla Merkel, l'Italia non va dietro la lavagna
Giustizia, si apre una settimana chiave. Countdown per la riforma
FOCUS/ Pd-Fi trattano sulla clausola 2016. Renzi, no ai ricatti
Totonomi per il governo (Gentiloni?):Fassino agli Esteri, Boschi a casa
FILO DI NOTA/ Effetto Zingaretti, il Pd raggiunge il M5S



wordpress stat