| categoria: attualità

Il Ministero: risale a giugno l’ultima contestazione per inadempienza ad Autostrade

«Non corrisponde al vero che non siano state sollevate contestazioni di inadempimento ad Autostrade per l’Italia». Lo precisa il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture in una nota in merito ad articoli di stampa in cui si fa riferimento alla vigilanza del Ministero sulle concessioni autostradali. L’ultima contestazione, prosegue il Mit, «risale al 28 giugno 2018. La Società è stata destinataria, solo nel 2017, di 5 contestazioni di inadempimento. Avverso i provvedimenti assunti dalla Direzione Generale per la Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali sono attualmente pendenti 25 ricorsi attivati da Autostrade per l’Italia S.p.A.».

Ti potrebbero interessare anche:

Non c'è pericolo di fuga, libertà provvisoria a Pistorius. Cauzione, un milione di rand
Maltempo in Calabria: esonda il torrente, spazza via la ferrovia
Giornata della Pace, Papa Francesco: «Ingiustizia e violenza feriscono l'umanità»
Allarme birra: trovato diserbante in molte note marche tedesche
Renzi: entro tre anni cancelleremo vergogna Terra dei Fuochi
FOCUS/ CONTE SODDISFATTO ALLENTA TENAGLIA MACRON-SALVINI



wordpress stat