| categoria: esteri

Spagna, entra in posto di polizia armato urlando Allah Akbar

polizia-spagna1Un uomo è stato ucciso oggi dalla polizia dopo essere entrato armato di coltello in un commissariato in una località della Catalogna ,
Un uomo è stato ucciso oggi dalla polizia dopo essere entrato armato di coltello in un commissariato in una località della Catalogna, al grido di “Allah Akbar”. Ne ha dato notizia la stessa polizia catalana su Twitter, secondo l’uomo è entrato nella sede di Cornelià de Llobregat, nella provincia di Barcellona, “con l’obiettivo di attaccare gli agenti”. I Mossos d’Esquadra non hanno però al momento confermato la notizia dell’emittente Cadena Ser secondo cui l’uomo, al suo ingresso nel commissariato, avrebbe urlato “Allah Akbar”. “Indaghiamo sui fatti di questa mattina a Cornellà de Llobregat (l’incidente è avvenuto alle 6) – ha scritto ancora la polizia catalana su twitter – per determinare le circostanze esatte e le motivazioni” del gesto. Secondo il quotidiano “El Mundo”, l’assalitore, nato nel 1989, risiedeva a Cornellà ed era di origine algerina. L’attacco è avvenuto tre giorni dopo il primo anniversario degli attentati di Barcellona e Cambrils, costati la vita a 16 persone.

Ti potrebbero interessare anche:

Ucraina, raggiunto accordo preliminare per cessate il fuoco
LIBIA/La Corte Suprema scioglie il parlamento
ISRAELE/ Testa a testa Netanyahu-Herzog, "serve un governo di unità"
Corea del Nord, la minaccia: "Pronta a lanciare missile balistico a lungo raggio"
BREXIT/ A TRE MESI DAL VOTO, POCHE CERTEZZE E TANTI PUNTI OSCURI
Iraq, l'Isis attacca Kirkuk: uccise almeno 17 persone. Ostaggi in una moschea



wordpress stat