| categoria: gusto

CONEGLIANO VALDOBBIADENE ATTESA VENDEMMIA DI QUALITÀ E IN ANTICIPO

COME PREVISTO DAI TECNICI DEL CONSORZIO, PER IL CONEGLIANO VALDOBBIADENE Prosecco Superiore Docg la vendemmia del 2018 anticiperà di circa dieci giorni rispetto allo storico. Come di consueto è il meteo che detta i tempi e quest’anno le temperature abbastanza elevate e le precipitazioni estive frequenti hanno dato un’accelerata alla maturazione delle uve. Come si legge in una nota, in agosto, i risultati dei tre momenti di analisi in vigneto sono state progressive conferme della maturità dei grappoli, tanto che le zone più a est inizieranno a vendemmiare i vigneti più giovani già dai primi giorni della prossima settimana quando si prevede avranno raggiunto il grado zuccherino ideale per la produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg. «Dall’analisi dei dati rilevati, nella zona sud est emerge che polpa e buccia degli acini sono a un stadio di maturazione più avanzato rispetto alle uve della zona nord occidentali. Questa evidenza è in linea con quanto normalmente esprimono i diversi terreni e con quanto ci aspettavamo. La vendemmia del 2018 si preannuncia molto interessante dal punto di vista qualitativo», ha detto Leone Braggio, di Uva Sapiens, società consulente dell’ufficio tecnico-viticolo del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco

Ti potrebbero interessare anche:

Il tartufo e il Piemonte, 'storia d'amore' lunga un secolo
Supermercati, è boom delle insalate pronte
Sassicaia 2011, vino top per 8 guide enologiche 2015
Cantuccini toscani, arriva riconoscimento Igp
Da Honolulu e dal Togo a Genova per il campionato del pesto
Apci-Calabria Day, il 28 gennaio al Ristorante la Tavernetta della Baia dell'Est



wordpress stat