| categoria: esteri

MO: PALESTINESI HANNO SVENTATO GRAVE ATTENTATO CONTRO ISRAELE

L’apparato di sicurezza palestinese ha sventato nei giorni scorsi un grave attacco terroristico contro le forze di sicurezza israeliane, disinnescando una bomba estremamente potente sull’autostrada 443 destinata a far saltare in aria un convoglio militare dell’IDF. L’esplosione aveva come obiettivo quello di sabotare gli sforzi per raggiungere un cessate il fuoco tra Israele e Hamas. Lo riferisce il sito del quotidiano Yedioth Ahronoth citando proprie fonti a condizione di anonimato. In base alla ricostruzione fornita dalle fonti, la bomba è stata trovata sul lato di una strada tra i villaggi palestinesi di Beit Liqya e Beit ‘Anan, a sud dell’autostrada 443 in Area C, che è sotto il pieno controllo israeliano. L’ordigno eta stato assemblato con due bombole di gas che erano attaccate a un ordigno esplosivo e contenevano un gran numero di chiodi. Sul tentato attentato è stata aperta un’inchiesta e dalle prime indagini è emerso che i metodi usati sono quelli impiegati dal movimento libanese sciita di Hezbollah e dalla Jihad islamica. Una delle fonti ha anche detto che l’ipotesi di lavoro è che l’intento era quello di condurre l’attacco durante i giorni in cui si sarebbero svolti i negoziati tra Hamas e Israele per porre fine a mesi di combattimenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Putin ferma le esercitazioni militari al confine con l'Ucraina
ISRAELE/ Nethanyahu incolpa Hamas per i ragazzi rapiti e richiama i riservisti
La Svezia va a sinistra, ma cresce l'estrema destra. Il premier Reinfeldt si dimette
Usa-Russia: guerra Artico; Obama ordina nuove navi rompighiaccio
Slovenia e Croazia verso la chiusura dei confini dopo l'Austria
Libertà di stampa, Italia scende. 'Intimidazioni e minacce a giornalisti' e Vatileaks le cause



wordpress stat