| categoria: Dall'interno, sanità

Anziano stroncato da febbre del Nilo: è la nona vittima in Veneto

Un paziente di 83 anni colpito dal virus West Nile è deceduto questa mattina all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Si tratta della nona vittima in Veneto quest’anno.

Ricoverato da venerdì 24 agosto scorso nel reparto di Medicina e poi trasferito alla Medicina d’urgenza, il paziente, residente in un comune della Bassa Trevigiana e reduce da una vacanza in una località balneare, era stato accolto al Pronto soccorso in stato confusionale e con febbre alta.

Diagnosticata l’encefalite, gli operatori sanitari hanno ritenuto possibile che l’anziano, fosse colpito anche dall’infezione da West Nile. L’infezione ha trovato conferma con l’esame sierologico.

Venerdì la Regione Veneto ha varato un piano di disinfestazione da 500 mila euro.

Ti potrebbero interessare anche:

Sciopero dei sindacati di base. Treni, aerei, bus, è stata dura in tutta Italia
Stefano Cucchi: ora nuove indagini
MODENA/ Uccide moglie e suocera, sotto torchio confessa
Giornata degli anziani, Italia paese più vecchio della Ue
Shalabayeva: falsi lasciapassare con foto fornite da Ps
Reggio Emilia, lascia soli in casa i figli piccoli va a fare la spesa: uno cade dalla finestra e pr...



wordpress stat