| categoria: In breve

FONDI UDEUR: MASTELLA, ASSOLTO 15 VOLTE SU 15, UN INFERNO

«Finora ho subito una quindicina di processi, finiti tutti bene. Ero arrivato a collezionare un totale di richieste di anni di pena per circa cento anni. Una somma di condanne superiore a quelle del processo di Mafia Capitale». Così l’ex ministro della Giustizia, ora sindaco di Benevento, Clemente Mastella, commentando l’assoluzione all’accusa di malversazione (per la vicenda di contributi per l’editoria al giornale di partito) mentre si è prescritta quella di truffa ed appropriazione indebita. L’inchiesta era quella dei fondi Udeur. «La giustizia – sottolinea – se vuole migliorare, deve cambiare». Personalmente, ricorda, «appena nominato Guardasigilli sono diventato una specie di Provenzano dei reati contro la pubblica amministrazione. Non ho mai alzato la voce, mi sono difeso nei processi». Secondo Mastella «vollero colpire un partito in crescita».

Ti potrebbero interessare anche:

Orlandi, la Procura acquisisce il flauto mostrato a "Chi l'ha visto?"
Roma, in manette ex giudice fallimentare tribunale
SCHEDA/ Fondi Ue, un "tesoretto" che l'Italia non sa sfruttare
TERRORISMO/ Blitz della polizia, nuovo arresto a Porto Recanati
Italia-Iran, Sace firma un accolrdo di recupero del credito di 564 milioni
Acqua alta a Venezia, la maratona cambia percorso



wordpress stat