| categoria: sanità Lazio

Regione Lazio, “Caso West Nile su cavalli a Cisterna di Latina, attivati controlli”

“In merito ai casi di West Nile a Cisterna di Latina riscontrati su tre cavalli sono immediatamente scattate le procedure del protocollo indicato dal Piano nazionale integrato di sorveglianza. Il virus della febbre del Nilo si trasmette di animale in animale principalmente tramite le zanzare.” Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

“La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dalla Asl e dal Seresmi (Servizio regionale di epidemiologia, sorveglianza e controllo per le malattie infettive) dello Spallanzani. Sul portale della Regione Lazio (www.regione.lazio.it) sono riportate tutte le informazioni sul virus, la prevenzione e i consigli utili. Si invitano tutti i Comuni interessati ad attivare tutte le procedure di disinfestazione per la bonifica delle aree per contrastare il proliferare di zanzare ed insetti”.

Ti potrebbero interessare anche:

L'Ordine dei medici visita il S.Andrea e scopre che il Pronto Soccorso scoppia. Complimenti
FROSINONE/ Storace, mancata convenzione aeroporto-ospedale. E un bambino ci ha rimesso la vita
Viterbo. Attivato a Belcolle un nuovo ambulatorio per i tumori del polmone e del colon-retto
A Viterbo è allarme per liste d'attesa troppo lunghe
Centro paraplegici Ostia: ascensori in tilt malati bloccati
L'INTERVISTA/ "Servono regole chiare per le Rsa



wordpress stat