| categoria: sanità Lazio

Regione Lazio, “Caso West Nile su cavalli a Cisterna di Latina, attivati controlli”

“In merito ai casi di West Nile a Cisterna di Latina riscontrati su tre cavalli sono immediatamente scattate le procedure del protocollo indicato dal Piano nazionale integrato di sorveglianza. Il virus della febbre del Nilo si trasmette di animale in animale principalmente tramite le zanzare.” Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

“La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dalla Asl e dal Seresmi (Servizio regionale di epidemiologia, sorveglianza e controllo per le malattie infettive) dello Spallanzani. Sul portale della Regione Lazio (www.regione.lazio.it) sono riportate tutte le informazioni sul virus, la prevenzione e i consigli utili. Si invitano tutti i Comuni interessati ad attivare tutte le procedure di disinfestazione per la bonifica delle aree per contrastare il proliferare di zanzare ed insetti”.

Ti potrebbero interessare anche:

Idi, seconda fase della procedura di mobilità, entro venerdì pagata parte degli stipendi
Zingaretti svela la short list dei direttori generali. E adesso deve scegliere
Cimo ricorre al Tar contro le unità di degenza gestite da infermieri
Belcolle, altri due milioni per le sale operatorie
Alla Fondazione S.Lucia la "Settimana del cervello"
DIETRO I FATTI/ Finalmente le nomine. E adesso cosa succede?



wordpress stat