| categoria: gusto

TRAPANI: AL VIA COUS COUS FEST, 10 GIORNI TRA SFIDE IN CUCINA E SPETTACOLI

Prende il via venerdì a San Vito Lo Capo (Trapani) la 21esima edizione del ‘Cous Cous Fest’, il Festival internazionale dell’integrazione culturale, all’insegna dello slogan ‘Emozioni unitè. L’evento, organizzato dall’agenzia di comunicazione Feedback, producer della rassegna, in collaborazione con il Comune di San Vito Lo Capo e con il sostegno dei main sponsor Bia CousCous, Electrolux Professional, Conad e Lavazza, animerà la cittadina del trapanese fino a domenica 30 settembre con un programma di dieci giorni tra sfide di cucina italiane e internazionali, cooking show con chef stellati, degustazioni, talk show, concerti e spettacoli. La manifestazione promuove un confronto tra Paesi dell’area euro-mediterranea e non solo, prendendo spunto dal cous cous, piatto semplice, simbolo di meticciato e contaminazione, all’insegna dell’integrazione e dello scambio tra i popoli. «Anche quest’anno – ha detto il sindaco Giuseppe Peraino – la nostra cittadina ospiterà chef internazionali, grandi ospiti e artisti per una festa all’insegna del gusto, del divertimento e del confronto tra culture. Il Cous Cous Fest è un appuntamento internazionale, dalla tradizione ultra ventennale, l’evento di punta del territorio che porta alto il nome di San Vito Lo Capo nel mondo». L’edizione di quest’anno si apre con l’evento ‘Make a Network’, organizzato da UniCredit, che conclude il ciclo di incontri SicilyDigitalDay, Sicily4Business e SicilyOnTourism, promossi lo scorso anno per sostenere la crescita del territorio con la costruzione di un network di valore in Sicilia tra la new economy, l’agroalimentare di qualità e il settore dell’accoglienza turistica. In programma i saluti istituzionali, la presentazione delle best practice di nove aziende siciliane e due tavole rotonde. Al via da venerdì anche gli assaggi alle Case del cous cous, i tradizionali punti di degustazione aperti tutti i giorni non stop dalle 12 alle 24 e dislocati in tutto il paese, di cui 4 sulla spiaggia di San Vito Lo Capo. Carne, pesce, verdure, ricette esotiche e tradizionali, compresa una variante senza glutine. Sono oltre 30 le ricette tra cui scegliere e quest’anno l’offerta si arricchisce con l’area Cous cous & friends che propone specialità mediterranee come la moussaka e le kolokythokeftedes greche (le polpette di zucchine e feta) e il tajine marocchino di pollo e verdure. Sabato 22 settembre, invece, prende il via il Campionato italiano Bia CousCous, la gara che mette a confronto sei chef provenienti da tutta Italia, mentre saranno dieci i Paesi partecipanti al Campionato mondiale di cous cous, la gara internazionale in programma giovedì 27 settembre: Angola, Costa d’Avorio, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal, Spagna, Stati Uniti e Tunisia. Gli chef si affronteranno da giovedì 26 a sabato 28 settembre e saranno giudicati da una giuria di esperti e da una giuria popolare. Buon cibo ma non solo. Le Vibrazioni, The Kolors, Ermal Meta, Gemitaiz e Beppe Grillo sono tra i protagonisti delle notti del festival. Tutti i concerti e gli spettacoli in programma si svolgeranno al palco in spiaggia. Gli appuntamenti sono gratuiti, ad eccezione del concerto di Ermal Meta, in programma venerdì 28 settembre

Ti potrebbero interessare anche:

In Friuli il miglior bar d'Italia
Il tartufo e il Piemonte, 'storia d'amore' lunga un secolo
"Sciampagna", brut napoletano-sannita con acqua di mare
Pasqua, il sottovuoto per allungare vita uova di cioccolato
San Valentino, da +93% curcuma a +14 zenzero, boom dei cibi dell'amore
Sting parte in caravan per ProWein, al via tour vino-musica



wordpress stat