| categoria: litorale

Appalti truccati e corruzione, scuola senza fondamenta a Sperlonga

Una nuova ala di una scuola costruita senza fondamenta per risparmiare sui costi dei lavori per un appalto vinto con un’offerta a ribasso. Lo hanno accertato i carabinieri del comando provinciale di Latina nell’ambito della seconda parte dell’inchiesta Tiberio, che a gennaio 2017 aveva già portato all’arresto di 10 persone tra cui il sindaco di Sperlonga Armando Cusani, oggi in libertà e tornato a ricoprire la carica di primo cittadino. Oggi due imprenditori di Formia sono stati arrestati per corruzione, turbata libertà degli incanti, frode in pubbliche forniture e truffa. Pietro e Francesco Ruggeri, della ditta Dr costruzioni avevano ottenuto l’appalto per la realizzazione di una nuova ala del plesso scolastico Alfredo Aspri di Sperlonga e per l’ampliamento della palestra del Liceo Enrico Fermi di Gaeta. Anche quest’ultimo cantiere è stato posto sotto sequestro.

Ti potrebbero interessare anche:

Tra Norma e il litorale pontino nasce l’ippovia più lunga del Lazio
Balneari ancora contro i varchi a Ostia, "già diffidato il Municipio"
Nuovo incendio a Sabaudia: nella notte in fiamme altre due auto. Il Pd attacca il sindaco sulla sicu...
Ostia, estate nera. Blitz allo stabilimento Battistini, sequestrate strutture abusive
Sabaudia, il vecchio che avanza. Secci candidato sindaco per il centro destra
CERVETERI/ SINDACO PASCUCCI, LE NOSTRE SPIAGGE ESEMPIO DI ACCESSIBILITA' PER DISABILI



wordpress stat