| categoria: In breve

SOLO 23,3%CERCA LAVORO IN UFFICI IMPIEGO,83% CHIEDE AD AMICI

– In Italia solo il 23,3% dei disoccupati si rivolge a un centro per l’impiego pubblico per cercare lavoro mentre oltre l’83% si rivolge ad amici e parenti: il dato riferito al secondo trimestre 2018 arriva dall’Eurostat che segnala come quello sull’utilizzo dei centri per l’impiego pubblici sia il dato più basso in Ue. Il dato è particolarmente basso soprattutto considerando il fatto che il canale viene così poco usato nonostante possa essere utilizzato in aggiunta agli altri. In Germania invece i disoccupati si rivolgono in primis agli uffici per il lavoro pubblici (il 72,6%) mentre solo il 38,9 si rivolge ad amici e conoscenti. Percentuali più alte di quelle italiane per la ricerca di lavoro con canali informali ci sono solo in Grecia, Croazia, Repubblica ceca e Slovacchia mentre percentuali vicine a quella italiana sul tentativo di trovare occupazione tramite i centri per l’impiego pubblici si trovano solo in Spagna (25,9%) e in Olanda (27,5%). In Italia la percentuale di chi si rivolge agli uffici pubblici è calata rispetto al primo trimestre 2018 (era al 26,3%)

Ti potrebbero interessare anche:

Torino, uomo muore sbranato da tre tigri
SCHEDA/ Finisce a Kabul l'era Karzai, da eroe alle accuse di tradimento
Italiani bamboccioni 'per forza': il 60% non può permettersi una casa
L'Australia parteciperà con 600 uomini e otto aerei alla campagna anti-Isis
Cassino, rubano pezzi dalla catena di montaggio Fiat e li rivendono su sito internet
TURISMO: ROMA CAPITALE ALLA BORSA INTERNAZIONALE DI MILANO



wordpress stat