| categoria: sport

CHAMPIONS:DZEKO-SHOW,LA ROMA NE FA 5 AL VIKTORIA PILSEN

– La Roma ritrova i gol di Edin Dzeko, e conquista i primi tre punti in Champions league: i giallorossi battono il Viktoria Pilsen 5-0 grazie anche alle reti dei giovani Under e Kluivert e riscattano la sconfitta nella gara d’apertura con al Bernabeu. Archiviata la mini-crisi che si era aperta dopo il 3-0 in casa del Real Madrid (peraltro stasera battuto a Mosca dal Cska, un risultato che rimescola le carte del girone) e soprattutto dopo la sconfitta in casa del Bologna, i giallorossi si sono prima rilanciati in campionato con le vittorie contro Frosinone e Lazio, per poi tirare un sospiro di sollievo anche in Champions; in Europa almeno, l’Olimpico si conferma fortino giallorosso. Mattatore della serata dell’Olimpico è Edin Dzeko che torna al gol dopo sei partite di astinenza e rilancia le ambizioni della formazione di Di Francesco. Una partita nella partita quella del bosniaco con il Viktoria Pilsen: il bosniaco, autore di una tripletta, conferma di avere una vena particolare contro i cechi, ai quali ha segnato nove gol in otto partite (sei con la Roma – trisanche nel precedente in Europa league di due anni fa – 2 con la maglia del Manchester City e uno con il Teplice). Rispetto al derby Di Francesco deve rinunciare a De Rossi e Pastore, infortunati, ma conferma il 4-2-3-1 con Cristante accanto a Nzonzi e Pellegrini nel ruolo di trequartista. In difesa c’è Jesus al posto di Manolas mentre nelle fila del Viktoria l’unica novità è la presenza nel tridente offensivo di Zeman a destra al posto di Kolar. Fischio d’inizio e dopo nemmeno tre minuti la Roma è già in vantaggio: passaggio filtrante di Kolarov per Dzeko defilato, il bosniaco con un rasoterra di sinistro batte Kozacik. La partita si mette subito in discesa per i giallorossi anche perché i cechi non sembrano poter creare particolari problemi alla difesa giallorossa nonostante un paio di affondi. La Roma macina gioco e va vicina al raddoppio con Under che al 29′ colpisce la traversa. Al 40′ arriva il 2-0 sempre a firma Dzeko: cross di Under dal vertice all’indirizzo di Dzeko che controlla di petto e di controbalzo, stavolta di destro, batte ancora una volta Kozacik. Nella ripresa il Viktoria Plzen alza il baricentro nella speranza di riaprire la partita. Al 6′ sull’angolo da sinistra, allontanato di testa da Cristante, Limbersky prova il destro di controbalzo dalla distanza ma colpisce Jesus. La Roma cerca il colpo del definitivo ko che arriva al 19′ con Under che con un sinistro preciso batte Kozacik per il gol del 3-0 giallorosso. Ma Florenzi e compagni non si accontentano e vanno a segno ancora due volte: al 27′ Pellegrini lancia in area Under che di destro costringe Kozacik a respingere servendo di fatto Kluivert che festeggia l’esordio da titolare in Champions con un gol e la dedica a Nouri, l’ex compagno Ajax uscito dal coma, e poi, in pieno recupero, al 47′ con Dzeko, stavolta di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Florenzi per il definitivo 5-0. La Roma tira un sospiro di sollievo e aspetta all’Olimpico il Cska Mosca, stasera vittorioso contro il Real Madrid: la corsa per il prosieguo in Champions diventa ancora più avvincente.

Ti potrebbero interessare anche:

Di Canio al Sunderland, è bufera
Miccoli shock al telefono, "quel fango di Falcone". Indagato per estorsione
La Fiorentina condanna il Milan e adesso per i rossoneri è crisi profonda
MotoGp, Australia: vince Crutchlow, Rossi incanta con la rimonta show
Roma-Bologna 3-0, tripletta di Salah: giallorossi di nuovo secondi
Europa League, Lazio batte il Nizza 3-1



wordpress stat