| categoria: Cultura

A Venezia 100 arazzi i Maestri del Novecento

Cento arazzi per il valore di 50 milioni di euro saranno esposti a Palazzo Zaguri Venezia in un’esposizione inedita e originale con i Maestri del Novecento.
Quando Vassily Kandinsky, precursore e fondatore della pittura astratta, nel 1925 dipinse Rosso, Giallo, Blu mai avrebbe immaginato che un italiano, innamorato dell’arte contemporanea, del suo quadro avrebbe fatto un arazzo talmente bello da sembrare un dipinto. Il capolavoro dell’artista franco russo è il simbolo della mostra “Da Kandinsky a Botero. Tutti in un filo” che aprirà i battenti l’1 novembre. L’esposizione avrà come testimonial Vittorio Sgarbi, voce delle audio-guide che accompagneranno i visitatori in un percorso dove espressione artistica, artigianato di bottega e scuola trovano nell’arazzo l’espressione più preziosa e antica e, al contempo, mai così moderna e attuale

Ti potrebbero interessare anche:

MOSTRE/ A Forl,ì "Liberty, uno stile per l'Italia moderna
La notte dei musei ecco dove andare. Aperti a 1 euro. Franceschini, sarà giorno anche di notte
LIBRI/ Il Piccolo Principe a valanga in nuove edizioni
UNESCO/ Roma per il cinema, Parma per la gastronomia, Lucca per la musica
IL MAESTRO SCIMONE PRESENTA “VENETO FESTIVAL 2017
Apre museo MarteS, in mostra i grandi maestri veneziani e non solo



wordpress stat