| categoria: Cultura, Senza categoria

RECENSIONI/#comunicatrici, parlano le top manager della comunicazione

“Tu sei la donna più potente di Roma’; ‘Tu sei alla Roma e la Roma esercita un potere sulla città che nessun’altra istituzione riesce ad esercitare’.
E anche: “Non riesco a mandare giù come sia stato possibile cedere di fatto TIM ai francesi. Ci sono risorse irrinunciabili alla sussistenza di un Paese: salute, educazione, energia, trasporti e telecomunicazioni”. E ancora: “Ricordo oggi con ironia un aneddoto, quando ebbi la sfortunata idea di argomentare un documento iniziando con ‘Penso che…’, la risposta fu ‘Lei non è pagata per pensare ma per eseguire’. ” Occorre restare vigili, attenti ad ogni campanello d’allarme per garantire che il linguaggio della politica non crei spazio per maltrattamenti e violenze anche di natura razzista”.
Questo e tanto altro ci racconta #comunicatrici il libro di Antonella Dragotto e Janina Benedetta Landau – edito da Castelvecchi Editore per Agol Edizioni –
che verrà presentato per la prima volta a Roma martedì 23 ottobre alle 19.00 presso il Centro Studi Americani (Via Caetani, 32). Le autrici hanno intervistato nove donne top manager nella comunicazione di grandi realtà italiane ed internazionali e con loro hanno parlato di sfide professionali e di vita privata. Perché, nonostante i tanti ostacoli superati la diversità di genere è ancora un dato di fatto. Racconti, riflessioni, attualità narrati con lo sguardo attento di chi è impegnato quotidianamente a comunicare. Come lo sono anche Dragotto e Landau.

Antonella e Janina ne hanno parlato con: Catia Augelli, fondatrice di Cassiopea – brand manager di Paulo Dybala della Juventus già
direttore della comunicazione As Roma Spa; Costanza Esclapon, consulente responsabile della comunicazione di Alitalia e del Gruppo 24ore già direttore comunicazione Enel, Wind, Intesa, Alitalia, Rai; Marita Spera, direttore della comunicazione esterna e affari istituzionali American Express per l’Italia già direttore comunicazione in Huawei; Simona Panseri, direttore comunicazione e affari istituzionali per il sud Europa di Google; Silvia De Blasio, direttore relazioni media e comunicazione corporate di Vodafone Italia; Giuliana Paoletti, fondatrice di Image Building (Console Generale Onorario del Regno di Danimarca per alcune regioni italiane); Carlotta Sami Portavoce regionale per il Sud Europa dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) con un passato in Amnesty International in Italia e Save the Children in Italia;Lucia Sciacca, direttore comunicazione e sostenibilità di Generali Country Italia;
Carlotta Ventura, già direttore della comunicazione del Gruppo F.S., Tim, Acea

Ti potrebbero interessare anche:

Mali, gli jihadisti lanciano i kamikaze, guerriglia a Gao
LIBIA/ L'Egitto potrebbe intervenire per auto-difesa
Obama, il caso Gray non è isolato. Hillary, il nodo razziale esiste
RIFIUTI/ Pubblicato dall'Ama il bando di gara per 2,6 milioni di tonnellate di indifferenziati
Lancio di uova a Salvini. Che chiude il comizio, non posso parlare
Milan a fondo con la Sampdoria, 0-1 su rigore



wordpress stat