| categoria: Dall'interno

TERREMOTO: FARABOLLINI,DIFFORMITÀ? IO TECNICO,DECIDE GOVERNO

«È una questione che passa sopra la mia testa, riguarda il Governo che deve assumersi l’onere e l’onore politico di decidere». Ha risposto così ad Ancona il commissario straordinario per la ricostruzione post sisma Piero Farabollini ai giornalisti che chiedevano una sua opinione sull’emendamento che permetterebbe di ‘superarè la soglia del 5% delle difformità per le abitazioni danneggiate. «Io posso dare consigli sulla base di tecnicismi, non possono andare oltre. – ha osservato – Hanno voluto un commissario tecnico e io devo e voglio fare il tecnico del territorio». «Che la ricostruzione sia andata un pò a rilento – ha aggiunto – penso sia sotto gli occhi di tutti: a prescindere dalla questione difformità, ce ne sono tante altre che hanno rallentato il percorso. Cerchiamo di capire quali sono gli intoppi, le criticità, e di superarle, dando risposta seria al territorio e vediamo come lavorare adeguatamente».

Ti potrebbero interessare anche:

ESTATE/Legambiente: in mare un punto inquinato ogni 51 chilometri
VICENZA/Dimenticata in auto per ore, muore bimba di 17 mesi
Truffa rifiuti, blitz nella notte: arrestato il presidente della Ternana
TRANI/ Tenta di sedare una rissa, commercialista ucciso a coltellate
Terremoto: Martina, a febbraio prima tranche aiuti diretti
'NDRANGHETA/ Sfuggì all'obbligo di dimora, Antonio Strangio preso in Germania



wordpress stat