| categoria: Dall'interno

TERREMOTO: FARABOLLINI,DIFFORMITÀ? IO TECNICO,DECIDE GOVERNO

«È una questione che passa sopra la mia testa, riguarda il Governo che deve assumersi l’onere e l’onore politico di decidere». Ha risposto così ad Ancona il commissario straordinario per la ricostruzione post sisma Piero Farabollini ai giornalisti che chiedevano una sua opinione sull’emendamento che permetterebbe di ‘superarè la soglia del 5% delle difformità per le abitazioni danneggiate. «Io posso dare consigli sulla base di tecnicismi, non possono andare oltre. – ha osservato – Hanno voluto un commissario tecnico e io devo e voglio fare il tecnico del territorio». «Che la ricostruzione sia andata un pò a rilento – ha aggiunto – penso sia sotto gli occhi di tutti: a prescindere dalla questione difformità, ce ne sono tante altre che hanno rallentato il percorso. Cerchiamo di capire quali sono gli intoppi, le criticità, e di superarle, dando risposta seria al territorio e vediamo come lavorare adeguatamente».

Ti potrebbero interessare anche:

Bagnanti nel Siracusano soccorrono migranti, Napolitano'onorano Italia'
Papa: pensiero a tutte le donne coraggiose
Mobilità, al via #30elode, campagna sul tema della sicurezza nelle città
Fusione, il Lazio ospiterà macchina sperimentale Dtt
Scuola, il ritorno dei bidelli: 12mila assunti per le pulizie
'Ndrangheta, maxi blitz in tutta Italia: le cosche puntavano ai parcheggi di Malpensa



wordpress stat