| categoria: Roma e Lazio

MALTEMPO: CEDE TRATTO MURO DEL VALADIER AL PINCIO

– Crollo ieri sera al Pincio: uno degli scorci più suggestivi della Città Eterna. A cedere una parte di un muro dell’800 progettato dall’architetto Giuseppe Valadier assieme al resto della famosa passeggiata. A franare circa cinque metri di muro di contenimento in mattoncini su viale Trinità dei Monti, dopo Villa Medici. Fortunatamente in quel momento, sul marciapiede a fianco del muretto crollato, normalmente utilizzato da tantissimi turisti, non c’era nessuno e non si sono registrati feriti. Sul posto vigili del fuoco, polizia locale e carabinieri. L’area è stata transennata. Si ipotizza che il cedimento possa essere stato causato dalle infiltrazioni d’acqua provocate dalla forte ondata di maltempo degli ultimi giorni. Per questo sono in corso accertamenti per capire se anche altri tratti dello stesso muro siano a rischio. Ad effettuare stamattina un sopralluogo i tecnici della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, insieme all’Unità dissesto idrogeologico del Dipartimento Lavori pubblici del Campidoglio (Simu) che hanno effettuato i necessari controlli per valutare le «prime misure di sicurezza e le opere di protezione da adottare». Il muro, in cortina di mattoni, è stato realizzato tra il 1813 e il 1820. E anche oggi, per il persistere della pioggia, si sono registrati allagamenti e alberi caduti in tutta la città. Oltre duecento gli interventi effettuati dalla polizia locale per incidenti stradali, messa in sicurezza e chiusura di strade. Le zone interessate vanno da via Prenestina a via Tiburtina, dalla Magliana a Via Cristoforo Colombo. In via Enrico Fermi, in zona Portuense, un albero è caduto su auto in sosta, fortunatamente senza provocare feriti. Il tratto di strada è stato momentaneamente chiuso al traffico fino al termine della rimozione.

Ti potrebbero interessare anche:

ATAC/ l'Autista del bus notturno flirta con l'amica guidando. Rivolta dei passeggeri
SLA/ Belviso dona un mese di stipendio, lo faccia anche Marino
Permessi Ztl troppo cari, artigiani e professionisti non rinnovano. M5S chiede un passo indietro
Lo dice anche Berlusconi, lo stadio della Roma s'ha da fare
Bilancio, al via il dialogo tra Campidoglio e Palazzo Chigi
Zingaretti batte tutti sul tempo. Ecco i suoi candidati



wordpress stat