| categoria: spettacoli & gossip

BAUDO-ROVAZZI, LA STRANA COPPIA PER SANREMO GIOVANI

Da una parte la storia della tv, il recordman di Sanremo (dall’alto dei suoi 13 festival), il ‘grande vecchiò che nell’ultima edizione si regalò da ospite la standing ovation dell’Ariston e promise: «Arrivederci all’anno prossimo». Dall’altra il videomaker lanciato da Youtube, poi cantante da 12 dischi di platino, attore, doppiatore e ora anche regista. Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, tradizione e innovazione: è l«andiamo a presentarè scelto dal direttore artistico Claudio Baglioni per Sanremo Giovani, due prime serate, il 20 e 21 dicembre in diretta su Rai1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, con 24 artisti in gara, 12 a sera. Due di loro, per la prima volta, saranno catapultati direttamente sul palco del festival 2019, in gara con gli altri 22 Big, in un’unica categoria. »Non conoscevo personalmente Rovazzi, anche se i miei nipoti me ne hanno parlato molto, ma ci conosceremo bene direttamente sul palco«, dice a Tv Sorrisi e Canzoni Baudo, che si prepara anche al debutto in libreria, il 15 novembre, della sua prima autobiografia, ‘Ecco a voi. Una storia italianà, scritta con Paolo Conti ed edita da Solferino. Cinquant’anni di aneddoti, ricordi e retroscena, dagli esordi ‘poveri ma bellì nella Roma di Federico Fellini, Ennio Flaiano, Carlo Dapporto, ai successi, fino alle alzatacce per discutere le interviste con Giulio Andreotti o alla visita a Padre Pio assieme a Renzo Arbore. »Io non guardavo mai il festival«, confessa invece – sempre a Sorrisi – Rovazzi, che non sembra essere preoccupato dal confronto con Superpippo: »So che il suo carisma conquista il 99 per cento del palco, ma sono sicuro che insieme formeremo una bella coppia«. Reduce dal successo di ‘Faccio quello che vogliò, il cantante-youtuber – apprende l’ANSA – tornerà al festival a febbraio da ospite. Sul cast si sta ancora lavorando. Tra gli ospiti si punta ad avere all’Ariston Andrea Bocelli, magari in duetto con il figlio Matteo sulle note di ‘Fall on mè, tra i brani del nuovo album ‘Sì’, al top delle classifiche inglesi e Usa: la scommessa è ‘strapparè per qualche ora il tenore alle tournée in America prevista proprio nei giorni del festival. Tra i cantanti in gara, si parla di Irene Grandi, Motta, Arisa. Sul fronte conduttori, tramontata a quanto sembra l’ipotesi Paola Cortellesi, i nomi che rimbalzano con più insistenza nei rumors sono quelli di Virginia Raffaele e Miriam Leone. Le due prime serate di Sanremo Giovani saranno precedute da quattro appuntamenti di presentazione degli artisti, in onda su Rai1 dal 17 al 20 dicembre alle 17.45, condotte da Luca Barbarossa. Intanto nella sede di Via Asiago, la commissione musicale presieduta da Baglioni sta valutando i primi 69 artisti selezionati, mentre i 24 finalisti di Sanremo Giovani saranno svelati il 27 novembre, dopo aver ascoltato anche i vincitori del concorso Area Sanremo

Ti potrebbero interessare anche:

CINEMA/ L'omaggio hollywoodiano a Eduardo de Filippo al 'Los Angeles Italia Festival'
PARIGI/Sarko in tour con Carla, 'non la molla mai'
Grande Fratello, via gli opinionisti Arcuri e Cunaccia
TV/ Anche la Rai avrà il suo "House of cards"
Madonna, altra gaffe sul palco: a Bisbrane scopre il seno a una fan minorenne
I Soul System vincono X Factor 10, seconda Gaia



wordpress stat