| categoria: sanità Lazio

CONVEGNI/ Tumori, Malattie del sangue e gravidanza,… “Un figlio dopo”

IMG-20181117-WA0000Si è aperto stamattina il Convegno Internazionale su “Un figlio dopo” sui Tumori, Malattie del sangue e gravidanza presso l’Ospedale Sant’Eugenio organizzato dal Dipartimento delle Malattie di genere, della genitorialità, del bambino e dell’adolescente  con la collaborazione di Ematologi  e Oncologi della ASL Roma 2 che negli ultimi 5 anni hanno sorvegliato la gravidanza e assistito la nascita di oltre 100 pazienti con diagnosi  di patologia tumorale.

”Storicamente alla donna con diagnosi oncologica – spiega il responsabile scientifico del convegno, il *professor Massimo Giovannini -* veniva negata ogni prospettiva di gravidanza anche a causa delle terapie chirurgiche e mediche che avevano l’obiettivo di azzerare la produzione ormonale e cellulare destinate alla riproduzione”. ”Oggi – aggiunge Giovannini – questo principio è ampiamente rivisto e le prospettive di felici gestazioni, con nascita di figli sani, è ipotizzabile e proponibile in larga parte delle malattie tumorali”. ”Le malattie oncoematologiche, i tumori solidi della mammella e delle ovaie e le malattie rare ematologiche – spiega il medico -sono oggetto di ricerca e le gravidanze felicemente condotte fino alla nascita sono ormai esperienza consolidata e sempre più frequenti”.  Lo scopo dell’incontro, sviluppato in due giornate, è la verifica dei risultati ottenuti, il confronto delle terapie effettuate e dei protocolli delle equipe operanti su l territorio nazionale con l’’obiettivo di raggiungere uniformità comportamentale e comunicativa.

 

Al Convegno sono presenti, tra gli altri, la Dott.ssa Elsa Viora,  a cui questo anno è stato assegnato  Il riconoscimento dalla Federation International of Gynecology and Obstetricsviene (FIGO) quale miglior ginecologa donna a livello mondiale che ha contribuito, attraverso la sua carriera, al miglioramento della salute per le donne, le madri ed i loro figli, ed al ruolo della donne nella ginecologia ed ostetricia nel suo Paese, il Prof. Enrico Sartori Direttore della Scuola di Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia dell’Università di Brescia e Coordinatore del progetto nazionale sulla Oncofertilità  e la Dott.sssa Jane Apperleya, Presidente del Dipartimento di Ematologia dell’ Imperial College Healthcare NHS Trust di Londra

Ti potrebbero interessare anche:

Colleferro, il Pronto Soccorso "scoppia". Il sindaco si appella a Zingaretti
Non si salva nessuno, morti sospette allo Spallanzani
Asl Viterbo, in arrivo nuovi punti di assistenza infermieristica
Nuovo Regina Margherita, da oltre tre mesi ospita due senza fissa dimora. C'è qualcosa che non va
Liste d'attesa, il Lazio scopre le classi di priorità
Rieti, scandalo Ares 118. Dodici nei guai per peculato, truffa e corruzione. Indagato Calabrese



wordpress stat