Ma tra Salvini e Berlusconi, ci sono stati contatti telefonici. “Lunga e cordiale telefonata”. I due leader, riferiscono fonti leghiste, “si sono confrontati sui temi e nomi da proporre alle prossime amministrative e regionali. Previsti per la prossima settimana, i nomi dei candidati”. “Oggi -continuano le stesse fonti- Salvini non ha partecipato alla riunione per sopraggiunti impegni”.

“Ci siamo meravigliati e anche un pò irritati” per questo forfait “all’ultimo momento di Salvini” – dichiara Inazio La Russa, senatore di Fdi, lasciando la palazzina di Via Rovani (residenza milanese di Berlusconi), dove ha incontrato, insieme a Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Giancarlo Giorgetti. “È chiaro – continua il vicepresidente del Senato – che sta attraversando un momento di grande difficoltà al governo con i cinquestelle. Lo capisco pure, a forza di stare con un piede di qua e uno di là… Però così non va, è un problema suo, non certo nostro. Lo sanno tutti che noi del centrodestra dobbiamo vederci per definire le candidature alle prossime regionali. Non capisco cosa ci sia di tanto riservato in tutto questo…”.

“Capiamo le sue difficoltà, lo ripeto -insiste La Russa- ma questa volta ci sembrava tutto trasparente. Era inevitabile che ci fosse un incontro sulle regionali. Salvini ha preferito non venire, non è certo una questione di offesa personale, è un problema suo di rapporti personali con il M5s ma noi lo abbiamo considerato strano e anche un pò irritante, perché, insisto, è notorio che facciamo le liste di centrodestra, non possiamo nasconderci…”.