| categoria: primo piano

Identificato il giovane che ha usato spray urticante in discoteca

beb80d038be74f644be8a89067bdb5b4Gli investigatori hanno identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all’interno della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo provocando il panico e la calca in cui sono morte sei persone, di cui cinque minorenni. Secondo quanto si apprende, il ragazzino – che è residente nella provincia – è stato identificato sulla base delle testimonianze e non sarebbe stato ancora sentito dalla Procura dei Minorenni. Intanto i carabinieri hanno corretto al ribasso i numeri dei biglietti venduti, parlando di 680 ingressi.

Ieri sui social era circolata la foto di un ragazzo che sembra indossare una mascherina. «Chi lo riconosce deve parlare», è l’appello che accompagnava allo scatto fatto all’interno della discoteca, prima che si consumasse la tragedia. Non è ancora noto se il minorenne individuato dagli inquirenti sia lo stesso giovane.

 

Rimangono stabili ma critiche le condizioni dei sette ragazzi ricoverati in rianimazione all’ospedale di Ancona dopo essere rimasti gravemente feriti nella calca. Lo dice all’Adnkronos Roberto Papa, dirigente medico della Direzione medica degli ospedali Riuniti di Ancona. I ragazzi feriti lievemente e soccorsi in codice verde sono stati dimessi ieri, mentre migliorano le condizioni di un giovane, ricoverato ieri in codice rosso ma non in rianimazione. In tarda mattinata sarà diffuso un bollettino medico sulle condizioni dei feriti.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Dopo i telefoni gli aerei. Air France pronta a salire in Alitalia
Orrore, violentate e decapitate le tre suore italiane in Burundi
Italia in letargo, si arrangia con quel che resta
Strage di Berlino, la polizia sulle tracce di un tunisino: "Arrivò in Italia nel 2012"
Rai/ LaVigilanza boccia Foa presidente
Autostrade esce allo scoperto e pubblica le convenzioni con lo Stato



wordpress stat