| categoria: esteri

Bomba contro un bus di turisti al Cairo: polizia uccide 40 terroristi

La polizia egiziana ha ucciso quaranta terroristi in una serie di raid condotti questa mattina a seguito dell’attentato dinamitardo di ieri contro un bus turistico vicino alle piramidi di Giza, nel quale hanno perso la vita tre cittadini vietnamiti e la loro guida.
Lo rende noto il ministero degli Interni egiziano. Nel dettaglio, due operazioni condotte nel governatorato di Giza hanno causato la morte di 30 persone, mentre altre dieci sono state uccise nella Penisola del nord del Sinai, si legge in una nota del ministero.

Ti potrebbero interessare anche:

Falkland, alta tensione Argentina-Gb. Cameron ammonisce: "Rispettare il referendum"
Belgio, via libera all'eutanasia anche per i bambini
ANTARTIDE/Nave bloccata nel ghiaccio: operazione di salvataggio dei 52 passeggeri completata
Nigeria, kamikaze bambina in un mercato, cinque morti
Israele in allerta, sarà venerdi' di rabbia palestinese
Julian Assange arrestato a Londra nell'ambasciata dell'Ecuador



wordpress stat