| categoria: Dall'interno

Neonato muore in ospedale per un’infezione: terzo decesso in una settimana a Brescia

Un bambino nato prematuro lo scorso 4 dicembre è morto nel reparto di terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia a causa di un’infezione di cui non si conoscono le cause. Lo riporta il Giornale di Brescia. Si tratta del terzo decesso in una settimana e i due neonati morti nei giorni scorsi erano stati in stanza con il bimbo deceduto ieri pomeriggio dopo aver accusato uno choc settico il 29 dicembre. Secondo l’ospedale, i tre casi non sarebbero collegati. Lunedì sarà eseguita l’autopsia sul neonato e la famiglia chiede verità. La Procura farà luce sul caso. In estate il reparto di terapia intensiva degli Spedali Civili era stato chiuso per un’infezione, una colonizzazione da serratia marcescens, un batterio che portò alla morte di un neonato. Per quel caso tutto il personale del reparto, 16 persone in tutto, è stato indagato.

Ti potrebbero interessare anche:

IL GIALLO DI GENOVA/ Armatore: colpa dei rimorchiatori. La replica: falso
Corte di Strasburgo: Contrada non andava condannato. All'ex capo del Sisde 10 mila euro di risarcime...
Assenteismo, Gdf in Comune a Sanremo: 35 arresti, ipotesi truffa
Pullman in fiamme sotto il traforo del Gran Sasso, salvi i 47 passeggeri. A24 bloccata
Orvieto, scontro sull'A1: auto in fiamme, 3 morti
Ischia, due ambulanze bloccate dalla transenna: muore una turista



wordpress stat