| categoria: Roma e Lazio

Raggi: «Centro storico off-limits ai bus turistici»

«Una battaglia vinta per tutelare lo straordinario patrimonio storico e archeologico di Roma. Abbiamo messo fine a un’anomalia del passato: l’invasione del centro storico da parte dei torpedoni che, al costo di poco più di duemila euro l’anno, scorrazzavano per le strade del cuore di Roma. Ricordo che il nuovo regolamento prevede nuove aree di sosta, brevi e lunghe, con fermate e accessi regolati mediante tecnologie innovative. Gli operatori dei pullman turistici hanno a disposizione carnet giornalieri per l’accesso e la sosta nelle zone esterne al centro storico: un sistema più congruo rispetto al passato che nei primi tre giorni ha permesso di vendere più di 60 carnet e circa 1700 permessi giornalieri. Dal primo gennaio abbiamo quindi potenziato i controlli ed emesso le sanzioni per gli operatori senza permesso. Insomma un segnale concreto di come sia possibile cambiare le cose per restituire spazi ai cittadini e rendere la Capitale d’Italia più vivibile e civile», conclude il primo cittadino di Roma.

Ti potrebbero interessare anche:

PORTA PIA/ Movimenti delusi, da Lupi non arriva il blocco degli sfratti
LA DENUNCIA/ Mojito, spese al supermercato, deodoranti, cene di lusso. Lo sperpero in Regione Lazio
CAMPIDOGLIO/ L'aula sceglierà il nuovo vice della Raggi, in pole Colomban
I giornalisti? Ospiti sgraditi, tutti fuori
BIMBA NOMADE FERITA A ROMA, «FARE CHIAREZZA»
Cittadini-spazzini: puliranno il marciapiede, ma su base volontaria



wordpress stat