| categoria: Dall'interno

Tassista ferma l’auto per soccorrere feriti in incidente: ma viene travolto e ucciso

Tassista si ferma per soccorrere feriti in incidente: travolto e uccisoUna morte assurda, causata da una condotta altrettanto assurda da parte di un automobilista che ha causato un incidente e poi ha pensato bene di andarsene. I feriti se la caveranno, ma a perdere la vita purtroppo è stato un taxista che si era fermato per soccorrerli, travolto e ucciso da un’altra auto che, nonostante la breve coda che si era formata e il giubbotto giallo indossato dall’uomo, non l’ha visto.

È accaduto la scorsa notte tra Milano e Como, sulla superstrada Milano-Meda, all’altezza del comune di Cesano Maderno (Monza e Brianza) intorno alle 3 e mezza. Il pirata della strada è stato poi rintracciato e denunciato dalla Polizia stradale. Un’Audi ha impattato contro una Fiat 600 con all’interno due fidanzati, che sono rimasti incastrati tra le lamiere, feriti ma non gravemente.

Il taxista, che sopraggiungeva, ha posteggiato l’auto, indossato il giubbetto catarifrangente di sicurezza ed è uscito per soccorrerli. Poco dopo è stato però travolto da alcune auto che stavano sopraggiungendo ed è morto sul colpo. L’uomo, di 47 anni, residente a Carugo (Como) ha pagato con la vita il suo gesto di solidarietà. I conducenti delle due auto che in particolare lo hanno travolto si sono comunque fermati e hanno cercato di soccorrere sia lui sia i feriti. Ma quando è arrivato il 118 non è stato possibile far altro che constatare il decesso del tassista.

Per fortuna le immediate indagini della Polizia stradale hanno poi permesso di rintracciare il guidatore della vettura che aveva travolto l’uomo per prima, che pare abbia perso la targa nell’impatto. Alla guida un 21enne, che sarebbe tornato a casa facendo finta di niente, e che è stato sottoposto all’alcoltest una volta rintracciato dalla Polstrada. I feriti sono un ragazzo di 21 anni e una ragazza di 26, trasportati a Desio (Monza e Brianza) dopo l’intervento dei Vigili del fuoco di Milano che li hanno estratti dalle lamiere. Poi risultano feriti una ragazza di 16 anni, trasportata al San Gerardo a Monza, e un 47enne che è stato medicato sul posto.

Alcune ore dopo è giunto anche il cordoglio dei colleghi dell’autista pubblico. «Il nostro Radiotaxi – hanno detto Emilio Boccalini e Stefano Salzani di Taxiblu 02.4040 – è profondamente scosso e umanamente vicino alla famiglia e ai colleghi del tassista (Zulu38) dello 02.6969 che nella notte ha perso la vita sulla Milano-Meda. Ai suoi cari le nostre più sentite condoglianze e alle altre incolpevoli persone coinvolte un augurio di pronta guarigione. Auspichiamo che eventuali colpevoli siano consegnati alla giustizia».

Ti potrebbero interessare anche:

A scuola a ottobre per prolungare la stagione turistica? Non se ne parla
Maltempo, passata la paura del ciclone nuovo allerta a Nord-Ovest
Trenitalia, dopo 22 anni addio ai biglietti a fascia chilometrica
Caso Fortuna, picchiata in carcere la mamma di Antonio
Vandali da Mauro Corona, scrittore li insegue con accetta
Pioggia, frane e freddo: la Liguria in allerta



wordpress stat