| categoria: attualità

Brexit, la May ottiene la fiducia: «Pronta a lavorare con tutti»

Respinta la mozione contro il governo presentata da Corbyn. La Camera dei Comuni ha respinto la mozione di sfiducia con 325 voti contro 306. Il governo mantiene così la maggioranza per 29 voti, nonostante la sconfitta pesante di ieri sull’accordo sulla Brexit.

«Sono pronta a lavorare con ogni membro di questa Camera per arrivare alla Brexit». La premier britannica Theresa May si esprime così dopo il voto con cui la Camera ha confermato la fiducia nel governo. «Sono felice che la Camera abbia espresso la sua fiducia», dice May, ribadendo che «continueremo a lavorare per realizzare il risultato espresso nel referendum» del 2016 «e lasciare l’Unione Europea». Il primo ministro punta su «una serie di meeting tra governo e parlamentari» e si impegnerà in prima persona in una serie di incontri «che vorrei iniziare già stasera».

Il leader dell’opposizione laburista britannica, Jeremy Corbyn, si è detto disposto a incontrare Theresa May sul dossier Brexit, dopo la sconfitta di misura della mozione di sfiducia presentata contro il governo stasera, ma ha chiesto alla premier Tory di «togliere dal tavolo» qualunque ipotesi di divorzio no deal dall’Ue. Anche il capogruppo degli indipendentisti scozzesi dell’Snp, Ian Blackford, ha detto sì a un confronto «costruttivo» con May, pur ribadendo la differenza delle posizioni.

Ti potrebbero interessare anche:

ELEZIONI/ Liste all'estero, non tutti le fanno. Marco Rizzo (Partito Comunista) ci prova
PA in sciopero, domani si fermano i dipendenti dei ministeri
«Riportare i migranti in Libia», Roma-Berlino sulla stessa linea
Orlando, altri indagati. Sospetti su un predicatore
I dieci anni del Pd. Ma non tutti festeggiano
Mattarella incontrerà famiglie vittime Morandi prima di inaugurazione viadotto



wordpress stat